Vialli

Dino Baggio, ex centrocampista del Parma negli anni ’90, ha parlato del suo ricordo di Vialli e poi la dichiarazione shock sulle sostante che giravano ai tempi

Dino Baggio, ex centrocampista del Parma negli anni ’90, ha parlato del suo ricordo di Vialli e poi la dichiarazione shock sulle sostante che giravano ai tempi. Le sue dichiarazioni a Tv7 Triveneta:

«Ho un bellissimo ricordo di Luca, lui era un uomo spogliatoio, un ragazzo che faceva crescere i giovani, quando giocavo con lui avevo 21 anni, spendeva sempre una parola carina nei nostri confronti. Se n’è andato via troppo presto. Bisognerebbe risalire a quello che abbiamo preso in quei periodi. Bisognerebbe investigare un po’, sulle sostanze prese in quei periodi. Non so se sia dovuto a questo ma c’è sempre stato il doping. Non si sono mai prese robe strane, perché c’è una percentuale che devi tenere. Però con il tempo bisogna vedere se certi integratori fanno bene oppure no. Sta succedendo a troppi calciatori. Negli anni miei c’era il doping. Non prendevi robe strane, prendevi robe normali ma poi bisogna vedere se col tempo riesci a buttarle fuori o restano dentro. Poi tanti hanno parlato dell’erba dei campi e dei prodotti che utilizzavano che davano dei problemi».

L’articolo Dino Baggio: «Vialli? Ho un bel ricordo. Sta succedendo a troppi calciatori, bisognerebbe indagare su alcune sostanze» proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 17-01-2023


Juventus, contro l’Atalanta Allegri punta su Vlahovic e Chiesa

Sassuolo, occhi in casa Parma: piace Benedyczak