L’allenatore del Sassuolo Davide Dionisi analizza così la sconfitta al fotofinish contro la Juventus in Coppa Italia.

Il tecnico del Sassuolo Davide Dionisi dice la sua su Juventus-Sassuolo di ieri sera ai microfoni di SportMediaset. “Peccato: sono contento della prestazione perché venivamo da alcune prestazioni al di sotto delle qualità, credo che sia stato un tempo per parte. Meglio noi nel primo, nel secondo la Juve ci ha schiacciati nella nostra metà campo: quindi sarebbe stato giusto il pari e giocarcela ai supplementari.Siamo venuti qui per giocarcela: dovevamo gestire le forze. Ad esempio Traore e Berardi, che devono giocare anche la prossima. Saremmo andati molto volentieri ai supplementari, avremmo fatto dei cambi in più, ma merito alla Juve. Dobbiamo restare coi piedi per terra. Dopo il cielo sereno siamo tornati nella tempesta, oggi abbiamo perso”.

Sulla carta partivamo sconfitti, ma non si può essere contenti quando si perde. Abbiamo fatto un primo tempo nettamente al di sopra, meritavamo noi: dobbiamo essere contenti di questo e dobbiamo essere più covinti che bisogna essere più aggressivi e giocare da squadra. Domenica affrontiamo la Roma, che ha qualità ed è arrabbiata per l’eliminazione di Coppa e un risultato negativo. Dobbiamo essere bravi: non abbiamo Scamacca, Toljan e Djuricic, dovremo essere bravi a ricaricare le pile”

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 11-02-2022


Italiano: “Ho fatto andare tutti avanti nel finale perché i supplementari sarebbero stati difficilissimi”

Napoli-Inter, la serata di Lautaro Martinez?