L’allenatore del Sassuolo Alessio Dionisi recrimina facendo riferimento all’azione che ha portato al pareggio della Juve senza menzionarla esplicitamente.

Alessio Dionisi ha commentato a Sky Sport la gara persa ieri sera con la Juventus ma non solo. “I ragazzi erano amareggiati all’intervallo per il pareggio, e lo erano anche alla fine. Meritava di vincere una squadra, ha vinto l’altra. La Juve è stata brava a capitalizzare, all’intervallo non meritavamo di pareggiare e abbiamo fatto molto bene nella ripresa. Ai ragazzi non posso rimproverare nulla, la Juve ha difeso bassa, nel fatto che noi abbiamo concluso poco ci sono loro meriti. Ora bisogna chiudere bene il campionato: volevamo risultato e prestazione, c’è stata questa, non il risultato. L’anno prossimo poi spero che restino più giocatori possibile”.

Oggi ce la siamo giocata chiudendo la Juve nella sue metà campo, abbiamo qualità nei singoli, ma giochiamo con quattro attaccanti per cui ci prendiamo dei rischi: siamo disposti a correrli, abbiamo qualità in avanti e cerchiamo di sfruttarla. Se qualcuno andrà via per andare in una squadra più forte sarà un premio anche per noi e arriverà qualcun altro. Lo scorso anno sono partiti quattro titolari come MarlonBogaLocatelli e Caputo e chi li ha sostituiti ha fatto molto bene. Andremo avanti con chi resta e con chi arriverà. Voglio ribadire che oggi è stato un peccato chiudere il primo tempo in pareggio e mi fermo qui perché non voglio andare oltre. Noi giochiamo sempre per giocare e vincere, la Juve ha mostrato le sue qualità. Mettiamo partite nelle gambe per essere più lucidi negli episodi. facciamo esperienza”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 26-04-2022


Chiellini: “La mia storia con la Juve è infinita, per il futuro devo ancora decidere”

Allegri: “Siamo vicini al terzo posto, nessuno se lo aspettava giorni fa”