Edoardo Chiacchio, legale di D’Onofrio, ha parlato del caso che vede coinvolto l’ex Procuratore dell’AIA

Edoardo Chiacchio, legale di D’Onofrio, ha parlato a Radio Crc dell’ex Procuratore capo dell’AIA.

LE PAROLE – «L’assistente denunciò alla procura Federale allegando alcune registrazioni che poi sono andate al vaglio della procura federale. Il 25 novembre ci sarà l’Udienza davanti alla commissione federale di garanzia deputata a giudicare i giudici federali, alla quale presenzierò io. È stato presente D’Onofrio in via telematica solo in un’occasione. Ci sono stati tre interrogatori, nelle altre due occasioni c’è stato anche D’Onofrio a Roma. Gli arresti domiciliari non so quando si sono conclusi, quando veniva a Roma credo fosse in libertà. Mi è sempre sembrato una persona dinamica che aveva ben svolto il suo ruolo di procuratore capo, era stato insignito della benevolenza arbitrale, ma è stato anche premiato come miglior dirigente arbitrale e quindi posso assicurare che nessuno all’interno dell’AIA pensava di avere a che fare con qualcuno sottoposto alla giustizia».

L’articolo D’Onofrio, l’avvocato: «Ha svolto bene il suo ruolo. Ecco cosa succede ora» proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 23-11-2022


Baggio lancia la critica: «Tutti seguivano Sacchi, ma per giocare noi…»

Pagelle Belgio Canada: diga Courtois, Batshuayi è letale