L’allenatore della nazionale italiana Roberto Mancini è molto attento ai giovani come insegna anche il caso di Zaniolo.

Ieri durante Italia-Germania di Nations League Roberto Mancini ha lanciato diversi giovani esordienti in nazionale maggiore come a far capire che bisogna ripartire da zero. Uno di questi è Wilfried Gnonto che ieri ha anche realizzato l’assist per la rete di Lorenzo Pellegrini.

Suning
Suning

Si tratta di un’ala nata in Italia da genitori ivoriani, classe 2003 che è cresciuto nel settore giovanile dell’Inter che però ne ha perso il controllo non per proprie colpe. Con grandissimo stupore infatti la seconda punta nel 2020 ha rifiutato la proposta di un contratto da professionista fattagli dai nerazzurri perché convinto fosse troppo presto. Gnonto vuole crescere passo dopo passo senza bruciare le tappe e così da svincolato si aggrega allo Zurigo dove quest’anno ha vinto il campionato svizzero.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 05-06-2022


Mancini: “Abbiamo ragazzi giovani e forti speriamo crescano in fretta”

Materazzi ricalca Baggio: “Scandaloso Italia fuori dal Mondiale”