Il presidente della Figc parla nel corso del Forum “il calcio che l’Italia si merita”, affermando una dichiarazione molto forte.

Gabriele Gravina, presidente della Figc, parla nel corso del forum “Il calcio che l’Italia si merita” evento organizzato dal Corriere dello Sport nella capitale.

Queste le parole del presidente: “Non tutto dipende da noi, ci sono provvedimenti che devono essere votati dalla politica. La legge fondamentale dello sport ha 41 anni e ormai è superata. Ci sono cose che bisogna fare insieme, mondo del calcio ma anche della politica“.

Aggiunge Gravina: “Fondamentale abbandonare l’idea faziosa e personalistica del mondo del calcio e cercare soluzioni in una logica sistemica con alcune proposte condivise. Si parla di riforma di campionati, io parlerei più di riforma del calcio. L’accademia azzurra lanciata è un ulteriore passo avanti in un rapporto di collaborazione e di logica sistemica.

Conclude così: “Il calcio potrebbe crescere e mi piace l’idea di un dialogo costante che attualmente si sta sviluppando con le diverse componenti legato alla volontà di trovare insieme indicatori che possano mettere in sicurezza il nostro sistema”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 20-05-2022


Milan: cessione vicina per 1,3 miliardi di Euro

Serie A, Casini: “Vedo molto ‘italianismo’, sempre a dire che va tutto male”