Il tecnico della Sampdoria commenta la sconfitta contro i rossoneri e ricorda la breve esperienza sulla panchina rossonera.

Marco Giampaolo, tecnico della Sampdoria, parla ai microfoni di Sky nel post Milan-Sampdoria: “Sul gol abbiamo commesso un errore, cosa che abbiamo visto anche stamattina: loro hanno queste soluzioni. Devi cercare di non subire la partita, se la tieni puoi difendere e noi siamo stati in partita. Ci è mancata qualità, un passaggio migliore, anche davanti abbiamo fatto bene con Caputo e Sensi, ma non li abbiamo supportati nella maniera giusta. Non sono né deluso né scontento, noi ci siamo stati e il Milan ha una qualità diversa, giocando per lo scudetto”.


“Ne ho fatte tre di partite. La squadra ha atteggiamenti seri, dobbiamo recuperare Quagliarella, vedere Giovinco e Supryaga per essere più pericolosi. La mia esperienza al Milan? È stata un’occasione persa che potevo sfruttare meglio. Devo recuperare gli attaccanti per avere un qualcosa in più offensivamente. Questo è il lavoro da fare, ho fiducia. Fabio ha fatto 20-25 minuti, gli ho detto di non rischiare ma stava bene, ora abbiamo un attaccante in più, forte. Falcone è stato molto bravo, freddo, sicuro. Nella vita esiste la meritocrazia, se fa bene è giusto abbia fiducia. Audero non si discute, ma è stato a lungo infortunato. Falcone sta facendo bene, gioca chi sta meglio. Poi le condizioni dei giocatori cambiano, Falcone lavorerà per giocare e Audero lavorerà per rientrare in squadra”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

slider

ultimo aggiornamento: 13-02-2022


Pioli: “Potevamo chiuderla prima. La settimana è stata importante”

Milan, Pioli avverte i suoi: “Non abbiamo ancora fatto nulla”