Giampaolo: «Sono incazzato con Fabbri. Il Milan non ha bisogno di questo arbitraggio». Le parole del tecnico ella Sampdoria

Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria, ha parlato al termine del match di Serie A contro il Milan. Le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

SCONFITTA – «Sono incazzato, non sono soddisfatto. Questa è una partita dove potevamo fare risultato contro una squadra forte nei valori tecnici e nella convinzione. Non mi è piaciuta la gestione di Fabbri dopo l’espulsione sacrosanta di Leao che è stata a senso unico anche se non c”era niente da compensare. Il rigore è da rivedere. Ha vissuto la partita con un senso di sfida, non doveva sfidare il pubblico e i calciatori. Bisogna stare al di sopra, senza provocare quelle che sono normali reazioni. Dico questo con grande senso di rispetto e stima. Sono stato espulso una volta in carriera, nessuno ha avuto mai problemi con me. Bastava un’ammonizione, non c’era bisogno di altro. Ma ci sono anche altri episodi passati che Fabbri ha gestito così. Il Milan è forte e non ha bisogno di nulla, mentre la Sampdoria va rispettata».

SQUADRA – «Oggi ha giocato Villar, pseudo-nuovo è anche Gabbiadini che abbiamo perso a lungo. Gli altri sono entrati e usciti negli anni. Poi c’è Djuricic, c’è Winks che ha qualche problema e spero di recuperarlo. Ho una buona squadra che merita un po’ di fiducia grazie ai risultati. Faremo quello che dovremo fare, ma non sono scontento dei miei ragazzi».

CONTINUITA’ – «Dobbiamo replicare con più continuità nei novanta minuti le dinamiche, la percentuale va migliorata ma lavoriamo in questa direzione. La squadra ha bisogno di arrivare a una condizione buona a livello fisico e tecnico. Tanti nuovi che sono qui, sono arrivati fuori condizione. La partita è un’altra cosa. Quando saremo a regime, faremo meglio».

The post Giampaolo: «Sono incazzato con Fabbri. Il Milan non ha bisogno di questo arbitraggio» appeared first on Milan News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed feed milan

ultimo aggiornamento: 10-09-2022


Milan, Leao sui social: «Contro tutto e contro tutti»

Pioli a DAZN: «Oggi volevo far riposare Leao. E De Ketelaere punta…»