Un gol ai limiti dell’incredibile è stato esso a segno in Cina, durante la gara di Super League tra Liaoning Whowin e Chongqing Lifan terminata con il punteggio di 1-1. Al minuto 84, con la squadra ospite in vantaggio, l’arbitro concede un calcio di punizione dal limite al Liaoning: gli ospiti accerchiano l’arbitro per protestare e il portiere pensa di poter approfittare della pausa per bere un sorso d’acqua. I giocatori della squadra di casa, però, battono velocemente e segnano un dei gol più facili a porta spalancata.

Gol regolare e faccia del portiere che è tutto un programma. E non è tutto: si tratta di una marcatura importantissima per la classifica, poiché il Chongqing Lifan è ora ad un punto dalla zona retrocessione, mentre con una vittoria avrebbe allontanato lo spauracchio. Il portiere, intanto, è stato multato dalla propria società con un’ammenda da 50.000 yuan, circa 8 mila euro:

“Ho fatto un terribile errore che ci ha fatto perdere tre punti – ha detto – Non lo voglio mai più ripetere, da ora in poi sarò sempre concentrato”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 26-05-2015


Lite Garcia – Pioli: “Zitto rosicone!”

La rabbia di Dani Alves: “Il Barça mi ha mancato di rispetto”