Nicolo’ Barella

L’ex centrocampista Paul Ince mostra di seguire ancora la squadra nerazzurra e sostiene che può dare il via ad un ciclo vincente.

Paul Ince ha parlato di Italia e di Inter all’Italian Football Podcast. “Quando ho firmato per l’Inter di Massimo Moratti tutto quello che volevamo era vincere lo scudetto“.

L’Inter attuale

“Anche se il Napoli ha vinto l’anno scorso, il dominio che abbiamo visto dall’Inter in questi ultimi 3-5 anni non era qualcosa che mi aspettavo. L’Inter sembra fortissima. Lautaro Martinez e Marcus Thuram continuano a segnare e Yann Sommer è un bravissimo portiere. In Inghilterra vediamo il Manchester City vincere ogni anno, penso che potremmo vedere qualcosa di simile in Italia. Mi renderebbe molto felice e spero possa continuare a lungo”.

Alessandro Bastoni-Luca Caldirola
Alessandro Bastoni-Luca Caldirola

Sul sardo

 “Penso che usiamo il termine world class in modo molto approssimativo. Penso che Barella sia un giocatore molto, molto bravo, ha il potenziale per diventare un grande giocatore. Ma di prima classe? Non ne sono molto sicuro. Penso che sia stato fantastico per l’Inter, ma per essere un giocatore di livello mondiale devi esibirti agli Europei e ai Mondiali“.

Gli elogi

Mi piace anche Alessandro Bastoni, è un top, un top player. Anche Dimarco, penso che sia un ottimo giocatore. Per l’Inghilterra – prosegue – prenderei senza dubbio Barella e Bastoni. Soprattutto Bastoni con i problemi che abbiamo in difesa. E Barella ci darebbe una dimensione diversa a centrocampo. Se ci prestassero quei due sarebbe fantastico…”.

L’articolo Ince: “L’Inter sembra fortissima, non sono sicuro che Barella sia un giocatore di prima classe” proviene da Notizie Inter.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 13-06-2024


Inter: per il rinnovo di Inzaghi c’è ottimismo ma anche un problema che va risolto

De Vrij: “Mi sento forse più in forma che mai, all’Inter mi sono accorto di quanto sia importante un aspetto”