Jermain Defoe (32), centravanti del Sunderland, ex Manchester United, è stato uno dei protagonisti dell’ultimo turno di Premier League. L’esperto centravanti ha realizzato infatti un gran gol con la maglia dei Black Cats, ma anziché esultare alla marcatura è scoppiato in lacrime davanti ai suoi tifosi increduli. Il gol di Defoe sarà decisivo per la conquista di tre punti fondamentali in chiave salvezza: contro il Newcastle finisce infatti 1-0 e i biancorossi si allontanano dalla zona calda.

È il 45’ del derby del Tyne&Wear tra Sunderland e Newcastle: Defoe, arrivato a gennaio dopo l’epurazione di Van Gaal al Manchester United, raccoglie con un sinistro al volo un pallone che viaggia come un siluro e si insacca nell’incrocio alle spalle del portiere avversario. L’attaccante, classe 1982 scoppia in lacrime sommerso dall’affetto dei compagni di squadra: un pianto di gioia, di liberazione, dopo mesi difficili per un centravanti che sembra ufficialmente tornato il campione che è stato per tanti anni.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 06-04-2015


Liverpool: Balotelli si era auto-escluso con l’Arsenal

Varese: auto-denuncia per la gara col Catania, paura combine