Clamoroso a Reykjavík. Storica vittoria dell’Islanda che batte l’Olanda 2-0 e inguaia gli Orange nella corsa alla qualificazione a Euro 2016. Meritato l’exploit degli uomini di Lagerback che hanno confermato ulteriormente quanto i precedenti successi con Turchia e Lettonia non erano affatto casuali.

Olanda poco ispirata già in avvio. Ne approfitta l’Islanda. De Vrij atterra Sigthorsson in area. Goffo e in ritardo l’intervento del difensore laziale. Rigore inevitabile e gol del capitano Sigurdsson. Il vantaggio islandese sveglia l’Olanda che vive il momento migliore della partita a metà della prima frazione. Van Persie servito da Robben conclude su Halldorsson in uscita. Poco dopo è lo stesso attaccante del Bayern a fallire l’occasione del pareggio con un colpo di testa potente e ravvicinato che lambisce il palo.

E’ l’ultima fiammata degli ospiti. Arginato l’assalto orange, l’Islanda riparte e raddoppia ancora con Sigurdsson. Grande festa sugli spalti per il quasi incredulo pubblico nordico. Il riposo non giova all’Olanda. Entra Huntelaar per l’evanescente Sneijder ma la ripresa è uno stillicido. Tanto possesso palla, poche occasioni. Anzi è proprio l’Islanda a recriminare per due opportunità fallite in contropiede che avrebbero potuto chiudere in anticipo il match.

La partita si chiude con un tiraccio di Robben che sorvola la porta islandese. E’ l’immagine della serata olandese, da dimenticare in fretta. La situazione nel gruppo A si complica. L’Islanda è prima con la Repubblica Ceca a punteggio pieno. L’Olanda, con due sconfitte, è terza a 3 punti. Seguono Lettonia (2) e Turchia e Kazakhstan con 1. Al prossimo turno, il 16 novembre, gli olandesi ricevono la Lettonia mentre le due capolista si affrontano nello scontro diretto a Praga. Sarà l’occasione per accorciare le distanze. Passi falsi non sono più ammessi.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Malta-Italia 0-1 | Highlights Qualificazioni Euro 2016 | Video gol (Pellè)

Malta-Italia 0-1 | Qualificazioni Euro 2016 – Decide un gol di Pellè, ma gli azzurri non brillano