15 Giugno 2013 – Ce l’ha fatta l’Italia di Denis Mangia a conquistare la finale dell’Europeo Under-21. Finalmente è arrivato il riscatto del calcio giovanile italiano che dal 2004 non riusciva più a giocare una finale nell’Europeo di categoria. Non è stata però una partita facile per la nazionale Under-21 che ha subito rischiato di passare in svantaggio nei primi minuti di gioco. Già al 4′, infatti, gli olandesi sono andativi vicinissimi al gol del 1-0 grazie al numero 10 Maher, che ha centrato il palo alla sinistra di Bardi su un calcio di punizione dal limite dell’area.

La nazionale di Pot ha preso coraggio dopo questa prima occasione ed ha continuato a spingere in avanti contro un’Italia molto contratta, probabilmente intimorita dalla partenza degli avversari. Al 14′ John ha messo al centro un cross basso molto invitante sul quale, per fortuna degli azzurri, nessun compagno di squadra è riuscito ad avventarsi. Sette minuti più tardi gli orange sono andati ancora vicini al gol del vantaggio con un tiro sbilenco di Strootman dal limite dell’area, che per pochissimo non è diventato un assist per De Jong e Maher che hanno entrambi cercato di deviare il pallone in scivolata.

La prima vera occasione per l’Italia è capitata al 32′ minuto sui piedi di Immobile, molto ben imbeccato in profondità da Insigne; il centravanti del Genoa, disturbato dalla marcatura di Martins Indi, è riuscito a calciare verso la porta avversaria, ma la sua conclusione è stata neutralizzata con i piedi da Zoet. Dopo un tentativo velleitario di Insigne, si è rivista in avanti la formazione di Pot con tiro dalla distanza di Blind sul quale si è apposto in tuffo Bardi. Sulla respinta del portiere azzurro, Maher ha cercato nuovamente la conclusione, fermata questa volta dall’opposizione di Caldirola con il corpo.

Sul finale di primo tempo l’Italia ha preso l’ennesimo spavento ancora su un calcio di punizione di Maher, terminato di poco largo. Poca, anzi pochissima, l’Italia nella prima frazione di gioco penalizzata dalla prova sottotono di Fausto Rossi e Florenzi che non sono riusciti a sopperire all’altrettanto scarso apporto di Verratti, marcato strettissimo dai centrocampisti avversari. Ad inizio secondo tempo la partita è ripresa su ritmi un po’ più lenti, con l’Olanda che si è spesso limitata ad un palleggio in orizzontale dei difensori e dei centrocampisti.

Al 71′ minuto è arrivata la prima vera occasione della ripresa con un cross dal fondo di De Jong, sul quale per pochissimo non si è riuscito ad avventare Maher. Appena 60 secondi più tardi l’olandese Martins Indi si è messo in luce negativamente per una doppia gomitata a palla lontana rifilata a Donati, uno dei migliori in campo, che però non è stata vista da nessuno degli arbitri in campo. Poco prima dell’ottantesimo, quando ormai la partita sembrava indirizzata verso i tempi supplementari, Insigne ha servito in area di rigore Borini che, dopo essersi liberato di van der Hoorn con un secco anticipo, ha battuto Zoet con un piatto destro all’angolino.

Il vantaggio inaspettato degli azzurri ha creato molta rabbia nei giocatori olandesi che si sono gettati in avanti all’arma bianca. Nonostante i tanti colpi proibiti, un pallone non restituito all’Italia e due buoni occasioni per Fer, la partita si è chiusa sul punteggio di 1-0 che ha permesso alla squadra di Mangia di festeggiare l’accesso alla finalissima di questi Europei, nella quale giocherà contro la Spagna che sempre oggi ha eliminato con un secco 3-0 la Norvegia.

Italia – Olanda 1-0 | Highlights Europeo Under 21 (La sintesi)

Italia – Olanda 1-0: gol di Borini | Under-21, Europeo 2013 (Le Foto)



Italia – Olanda 1-0: gol di Borini | azzurri in finale nell’Europeo Under-21












Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Brasile – Giappone 3-0 | Highlights Confederations Cup 2013 – Video Gol (Neymar, Paulinho, Jo)

Campionato Argentino | Independiente retrocesso in B per la prima volta | Video