Ecco le parole di Allegri, l’allenatore della Juventus parla così dopo il pareggio per 1-1 contro la Fiorentina.

Il tecnico della Juventus, Max Allegri commenta così a DAZN il pareggio contro la Fiorentina: “Alla fine ero un po’ arrabbiato perché volevo che finisse la partita perché loro stavano spingendo. Potevamo fare meglio in qualche contropiede, però la partita andava chiusa nel primo tempo. È un cambio di mentalità, quelle sono palle pesanti.”

Aggiunge: “In un momento così la partita va azzannata, non siamo stati capaci. Quello è l’unico rammarico. I ragazzi hanno fatto una buona partita, c’è stato il giusto spirito. E’ il quinto risultato positivo, ora ci prepariamo per la Champions poi penseremo alla Salernitana.

Massimiliano Allegri

Conclude così: “C’è stato anche che Di Maria è uscito e ho dovuto mettere Cuadrado alto che fa più fatica. Paredes finché ha retto, poi ho messo Fagioli e Miretti. Sono contento del risultato, ma in quei momenti lì le partite a Firenze le puoi perdere.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Juventus

ultimo aggiornamento: 03-09-2022


Maldini a DAZN: «Anno scorso trionfale, ma non spariremo dopo lo scudetto»

Moviola Milan Inter: l’episodio chiave del match