[iframe width=”620″ height=”350″ src=”//www.dailymotion.com/embed/video/x2mopp4″ frameborder=”0″]

La Juventus soffre ma batte il Monaco con il minimo scarto: finisce 1-0 la gara di andata dei quarti di finale di Champions League. Allo Juventus Stadium i monegaschi si presentano tutt’altro che intimoriti e nei primi 45 minuti mettono in serie difficoltà la difesa bianconera il almeno due occasioni: Buffon ci mette una pezza in entrambi i casi. Prima dell’intervallo Tevez e Vidal hanno due importanti palle gol, ma soprattutto per l’argentino non sembra essere serata.

Pirlo è in ombra, ma al 56’ la Juventus si conquista un calcio di rigore per fallo di Carvalho su Morata: Vidal si presenta sul dischetto un minuto più tardi e la infila nel sette alla destra di Subasic, 1-0. I campioni d’Italia da questo momento in poi cercheranno il secondo gol, ma senza moltissima convinzione: alla fine va bene anche il minimo scarto, purché non si sia preso gol. Tra una settimana il match di ritorno allo Stadio Louis II.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Manchester City: Benitez allenatore, sogno Pogba

Rassegna stampa 15 aprile 2015: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport