Parla il terzino sinistro della Juventus, Luca Pellegrini sulla scalata dalle giovanili in prima squadra a Sky.

Le parole dell’esterno sinistro classe 1999 della Juventus, Luca Pellegrini parla a Sky del passaggio dalle giovanili (passate alla Roma) fino alla prima squadra con le difficoltà che si incontrano.

Queste le sue parole: “Non è stato un passaggio facile. Sono stati bravissimi tutti a darmi una mano e mettermi nelle condizioni di rendere al meglio. Vedendo altri ragazzi si vede sempre di più la differenza tra settore giovanile e prima squadra: è un altro tipo di calcio.

Aggiunge il terzino sinistro: “C’è poco tempo per far arrivare tutti all’essere pronti. Ci sono molte più pressioni, c’è poco tempo per sbagliare. L’ho vissuto sulla mia pelle. Vediamo ragazzi all’estero, al di là di fenomeni, che hanno 150/200 partite magari alla mia età. Questo perché iniziano a giocare prima nel calcio dei grandi.” Conclude così l’esterno che non è ancora certo di rimanere alla corte di Max Allegri nella Juventus.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Juventus

ultimo aggiornamento: 05-06-2022


Materazzi ricalca Baggio: “Scandaloso Italia fuori dal Mondiale”

Italia U21, Nicolato: “Gnonto doveva venire con noi a marzo”