Roberto Mancini si è presentato oggi alla stampa e ai tifosi dell’Inter, ma c’è qualcuno che non ha preso benissimo il suo ritorno all’Inter: la figlia di Beppe Baresi. L’era Mancini 2.0 è ufficialmente iniziata con il cambio dello staff tecnico: il tecnico di Jesi porta con sé una squadra formata dal vice Daniele Adani (per il quale manca ancora l’annuncio ufficiale), dal collaboratore tecnico Fausto Salsano, dal preparatore Ivan Carminati, Sergio Viganò e il preparatore dei portieri, Giulio Nuciari. Una vera e propria rivoluzione, che costringerà Beppe Baresi ad alzare bandiera bianca.

La bandiera nerazzurra, ai tempi della prima esperienza di Mancini all’Inter, era allenatore della Primavera, poi nel 2008 è stato promosso a vice di Josè Mourinho ed aveva continuato a collaborare con Walter Mazzarri, nonostante ci fosse già il vice Frustalupi. Ora, però, per Baresi non c’è più spazio sul campo ed Erick Thohir pare pronto ad offrirgli un nuovo incarico societario, che non è detto accetti. La notizia non è piaciuta per niente alla secondogenita di Beppe Baresi, Regina, che si è prima sfogata su Twitter, per poi cancellare tutto dopo pochi minuti:

“È incredibile come possa cambiare tutto in un attimo: bentornato un caz**!”.

Un tweet in controtendenza con l’entusiasmo che pervade da ieri tutto l’ambiente nerazzurro e i tifosi, che hanno lanciato con successo l’hashtag #BentornatoMancio. Regina Baresi, capitano della squadra femminile dell’Inter, è sempre stata molto prolifica sui social network a sostegno del club nerazzurro, ma veder allontanare il padre in questo modo dopo 37 anni di militanza in nerazzurro, non le è proprio andato giù. Comprensibile, seppur non nei toni, il disappunto, giunto tra l’altro dopo alcuni tweet nei quali la stessa Regina Baresi predicava calma e gesso.

“Ora che arriva Mancini non dovete pretendere un netto cambiamento dopo la prima partita, ci vuole pazienza e bisogna lasciarlo lavorare”.

Poi è arrivato il tweet al veleno, cancellato e seguito da messaggi d’amore per la causa nerazzurra:

“Indipendentemente da tutto, sempre e solo Inter”.

E ancora:

“Grazie per tutti i messaggi di affetto, dopo 37 anni per mio papà c’è sempre e solo l’Inter”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 15-11-2014


Italia-Croazia a rischio rinvio per maltempo

Rassegna stampa 16 novembre 2014: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport