L’Udinese ritiene irregolare la partita con l’Atalanta e fa ricorso

Sono passati 2 giorni dalla sconfitta subita dall’Udinese per 6-2 contro l’Atalanta ma il disappunto dei friulani non si placa.Domenica 9 gennaio l’Udinese è stata costretta a giocare, è il caso di dirlo, contro l’Atalanta; per la cronaca i bergamaschi hanno vinto 6-2. I bianconeri sono stati falcidiati dal Covid-19 ed erano stati messi in quarantena dall’Asl locale; il

Sono passati 2 giorni dalla sconfitta subita dall’Udinese per 6-2 contro l’Atalanta ma il disappunto dei friulani non si placa.

Domenica 9 gennaio l’Udinese è stata costretta a giocare, è il caso di dirlo, contro l’Atalanta; per la cronaca i bergamaschi hanno vinto 6-2. I bianconeri sono stati falcidiati dal Covid-19 ed erano stati messi in quarantena dall’Asl locale; il provvedimento terminava proprio il 9 gennaio, tanto che, come ammesso dal direttore sportivo Pasquale Marino, hanno giocato calciatori che dovevano stare in quarantena.

muriel incidente piscina trauma cranico

 

L’Udinese ha presentato ricorso lamentando l’irregolarità della partita proprio per il motivo suddetto: uno dei calciatori che doveva stare in quarantena prima di essere riabilitato dalla Lega Serie A tramite il ricorso al Tar è risultato di nuovo positivo.