Lautaro Martinez ha rotto il digiuno di reti in grande stile realizzando una tripletta, l’attaccante ha raccontato il suo periodo difficile.

Lautaro Martinez è contento di essersi sbloccato e di aver conquistato la vittoria con l’Inter; ecco le sue dichiarazioni ai colleghi di Sky Sport. “Mancava la vittoria, mancava il gol. Oggi ne abbiamo fatti 5 e siamo molto contenti. Io ho vissuto un periodo difficile, perché gli attaccanti vivono per il gol. Ma cerco sempre di dare il massimo: magari si sbagliano i gol più facili e si segnano i gol più difficili”.

Sono sceso in campo con tanta voglia e rabbia. Si avvicina un momento importante per l’Inter e dovevamo dimostrare qualcosa. Abbiamo giocato bene la palla e ringraziamo sempre la gente che ci è sempre vicina. Quando vado a letto con mia moglie parlo tanto, perché sono triste quando non segno. Ho parlato tanto con lei e con i miei amici in Argentina. Voglio dedicare questi gol a mia figlia che sta dormendo a casa. L’abbraccio a Inzaghi? Mi ha dato sempre fiducia, è al nostro fianco e lotta con noi. Impossibile a Liverpool? Andiamo lì con personalità, proveremo a qualificarci, per noi è un sogno“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 05-03-2022


Inter-Salernitana, le pagelle dei nerazzurri

Sepe: “L’Inter è fortissima, se in giornata può battere chiunque, noi abbiamo perso meritatamente, pensiamo alla prossima”