Il centrocampista del Napoli Stanislav Lobotka descrive le caratteristiche dei suoi nuovi compagni ed è piuttosto ottimista alla vigilia dell’inizio del campionato.

Radio Kiss Kiss Napoli ha intervistato Stanislav Lobotka che crede nelle potenzialità di questo nuovo Napoli. Ci sono stati tanti cambiamenti rispetto alla scorsa stagione. I nuovi arrivati hanno lavorato bene e mi hanno fatto un’ottima impressione per quello che hanno fatto sul campo ma anche per gli uomini che sono. Faranno bene”.

Chi mi ha impressionato di più? Non ce n’è solo uno, ad esempio Kvaratskhelia mi ha impressionato per la sua capacità nel dribbling, assomiglia in parte a Insigne, in parte no. Kim e Ostigard hanno dimostrato una forte personalità. Tutto sommato penso sia un bene che non ci sia fiducia in noi, così non avremo pressione in questo inizio di stagione, che per noi rappresenta un nuovo corso. È normale che perdere giocatori come Ospina, Mertens, Koulibaly, Insigne ci faccia perdere qualità e personalità, ma siamo convinti delle nostre forze e sappiamo che possiamo non far sentire la loro mancanza dimostrando sul campo di essere una grande squadra. I tifosi per noi sono la cosa più importante. Ci sostengono sia in casa che in trasferta e averli vicino ci fa dare il massimo. Abbiamo bisogno che loro credano in noi perché sono fondamentali”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 12-08-2022


Juve Martial, il francese occasione per i bianconeri: le ultime

De Siervo: «Siamo il Paese che detiene il primato della pirateria»