Cagliari-Fiorentina finisce 1-1 e Walter Mazzarri è molto nervoso a fine partita; ecco la sua analisi della gara a Sky Sport. “Ormai avevamo vinto: eravamo in vantaggio e in 11 contro 10, bastava continuare a giocare, anche se abbiamo sbagliato il 2-0. Dispiace aver buttato per stupidità e leggerezze due punti che erano meritatissimi. Sono arrabbiamo di avere buttato la vittoria, ma devo fare i complimenti ai ragazzi. Hanno giocato tanti giovani, tanti che non si erano allenati, ma digerisco male aver buttato due punti, è delittuoso: il gol di Sottil è l’unico tiro del secondo tempo della Fiorentina. Dobbiamo crescere, siamo stati ingenuia”.

 

 

“Uscivamo con gli esterni sui loro terzini, per questo non capisco perché non si faceva più quando siamo andati in superiorità numerica. Fossimo stati più aggressivi e meglio fisicamente, avremmo potuto giocare anche meglio. Guardiamo a come abbiamo perso palla e come abbiamo preso quel contropiede: so chi ha fatto una leggerezza pazzesca, ma lo dirò a lui in faccia. Dovevamo anche affrontare Sottil prima. Ho sfondato tre porte a fine gara, in Serie A non si può perdere un occasione così. Da quando si sono prese alcune decisioni col mercato è cambiato qualcosa. Nel girone d’andata abbiamo buttato troppi punti. E’ cambiata l’aria e da 4-5 partite si vede qualcosa di diverso”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-01-2022


Salernitana, Colantuono: “I ragazzi sono stati stoici”

Spalletti: “Dobbiamo migliorare in cattiveria, abbiamo reagito bene al loro goal”