L’allenatore del Cagliari Walter Mazzarri recrimina per le tante occasioni sbagliate e soprattutto per un penalty non concessogli.

Walter Mazzarri nonostante il risultato positivo tenuto contro il Napoli non è pienamente soddisfatto; ecco le sue sensazioni a DAZN. “Abbiamo fatto una grande partita. Ma anche con la Fiorentina l’avevamo fatta. Abbiamo avuto dieci minuti di flessione nel primo tempo, poi abbiamo fatto tutto noi, con 5-6 palle gol clamorose. E ci sono degli episodi che andrebbero rivisti. Quando sbagli così tanti gol davanti al portiere nemmeno posso rimproverare i miei: sono azioni in cui fai gol 99 volte su 100. Per come sono andate le gare meriteremmo 4-5 punti in più. E’ una stagione che da questo punto di vista va male, ma noi stiamo mettendo sotto calciatori forti”.

IM_pallone_serie_A_2020
IM_pallone_serie_A_2020

“Episodio Mario Rui-Altare? Mario Rui è esperto, si è visto scavalcato dalla palla e si è lanciato tipo basket ingannando l’arbitro. Altare si è spostato e non l’ha toccata e secondo me Mario Rui fa un rigore clamoroso. L’arbitro ha fatto una grande partita e ci sta essere stato ingannato dalla sua prospettiva. Però il Var lo vede che Altare si sposta. Se l’arbitro non vede un fallo che non c’era, cioè la spinta di Altare su Mario Rui, il Var chiama l’arbitro e assegna il rigore. Magari lo sbagliavamo, ma questo rigore volevo averlo. Vado a logica, se l’arbitro vede un fallo che non c’è, il Var deve chiamarlo al monitor dicendo che forse il fallo non c’è: Altare non ha fatto nulla. Per me è così, non si può tenere una linea diversa“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 22-02-2022


Thiago Motta: “Siamo stati troppo bassi per merito del Bologna, possiamo fare meglio, ora vediamo dove poter migliorare”

Giulini: “Peccato non aver vinto, lo meritavamo, come anche altre volte, siamo una squadra operaia”