Il difensore rossonero non riesce a trattenere la rabbia dopo l’1-1 di San Siro contro l’Udinese.

Il capitano rossonero, Alessio Romagnoli, ha parlato a Milan TV dopo il pareggio con l’Udinese. “Pensavamo e speravamo in qualche minuto di recupero in più, loro hanno fatto la loro partita e perdevano tanto tempo, soprattutto dopo l’1-1. Speravamo qualcosa in più, ma non è un alibi. Dispiace per il risultato, perché siamo andati in vantaggio ma non siamo stati bravi a mantenerlo”.

IM_Zlatan_Ibrahimovic

Si parla anche del gol di mano di Udogie“Stranamente quest’anno è successo spesso a noi. È strano che col Var, che è stato messo per fare chiarezza, ci sono questi errori, anche perché secondo tutti, anche secondo Udogie, l’ha presa di mano. Non è un alibi, dispiace perché potevamo prendere qualche punto in più, ma ci penseremo la prossima partita. Noi ci siamo accorti del tocco di mano, ma secondo me, più che l’arbitro è il VAR, con le telecamere, che doveva dare una grande mano”. Il Milan, però, al netto dell’errore clamoroso, doveva fare di più contro un avversario modesto come l’Udinese: “Sicuramente dobbiamo crescere nella gestione, l’Udinese è una squadra ostica da affrontare, ma dovevamo essere più bravi a gestirla meglio”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 25-02-2022


Luis Alberto: “Avremmo meritato di più ma ora testa al Napoli, è una gara importantissima”

Maldini: “Errore evidente, siamo primi e ci mandano arbitri esordienti”