La Spagna domina (almeno per ora) anche il Campionato Under 20 in corso in Turchia e dopo aver superato gli Stati Uniti per 4-1 nella prima giornata, batte 1-0, con gol di Jesé, anche il Ghana. La squadra allenata da Lopetegui, già Campione d’Europa con l’Under 21 grazie alla finale in Israele vinta contro l’Italia, è la prima qualificata agli ottavi di finale. Gli africani sono quasi eliminati perché dovranno sperare in un miracolo per qualificarsi, come migliore terza, dopo aver perso anche nel match d’esordio contro la Francia.

Gironi e partite in programma

Nell’altro match del Gruppo A la Francia non va oltre il pareggio contro gli Stati Uniti. Gli statunitensi giocano sicuramente meglio rispetto all’esordio contro gli spagnoli e nonostante un rigore sbagliato da Luis Gil, bloccano sull’1-1 Paul Pogba e compagni. Cuevas risponde a Sanogo, a segno dagli undici metri. Il centrocampista delle Juventus, ammonito, dovrà saltare la super sfida contro la Spagna.

Nell’altro gruppo la Nigeria, dopo il k.o. dell’esordio contro il Portogallo, batte nettamente con il punteggio di 3-0 Cuba. Si sblocca, con una doppietta, Aminu Umar, capocannoniere della Coppa d’Africa under 20, e torna a segnare (sbagliando anche un rigore) Ajagun, autore di due reti anche nel match contro i lusitani. Il Portogallo, invece, non va oltre il pareggio (2-2) contro la Corea del Sud. Segna di testa Alberto Aladje, giocatore del Sassuolo, mentre l’altro gol dei lusitani è del talento Bruma, calciatore in forza allo Sporting. Per i coreani segnano Ryu e Kim.

Risultati
Group A – Istanbul
France 1-1 USA (Sanogo 48 pen; Cuevas 85)
Spain 1-0 Ghana (Jese 13)

Group B – Kayseri
Cuba 0-3 Nigeria (Umar 19, 23; Ajagun 23)
Portugal 2-2 Korea Republic (Aladje, Bruma 60; Ryu 45, Kim 76)

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Per Radio Marte è fatta: Cavani al Chelsea per 58 milioni di euro

Rassegna stampa 25 giugno 2013: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport