Il tecnico del Napoli, Luciano Spalletti parla dell’addio di Lorenzo Insigne alla sua squadra partenopea. Queste le parole.

L’allenatore del Napoli, Luciano Spalletti parla a Dazn dell’addio di Insigne alla squadra campana. Queste le parole: “Durante la stagione è stato uno dei primi ad arrivare al campo, si è sempre allenato. È sempre entrato bene, ha dato il contributo alla squadra. Sono calciatori che a volte ti fanno arrabbiare, ma quando non ce li hai li rimpiangi. Fa parte di una cerchia di giocatori che sono prestigiatori come Baggio, Totti, Del Piero.

IM_Lorenzo_Insigne_Napoli (1)
IM_Lorenzo_Insigne_Napoli (1)

La reazione alla notizia dell’addio di Insigne: “Quando mi hanno detto va via io già lo rimpiangevo. Bisogna andare a ritrovare quella qualità di giocatori che ti risolvono le partite. Osimhen? Oltre che qualità lui è bravissimo a fare gol. Gli si respira sulla pelle, si accorge subito dello spiraglio. Mertens? Il Presidente ci ha parlato, penso che rimanga. La differenza la farà quelle che sono le cose che riguardano calciatore e società, ci sono di mezzo un po’ di soldini.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Napoli

ultimo aggiornamento: 15-05-2022


Juventus, Dybala: “Domani sarà la mia ultima partita con questa maglia”

Milan, Theo Hernandez: “Scudetto? manca poco, siamo molto felici”