Parla lo staff tecnico del Napoli, Spalletti non si presenta in conferenza stampa per far parlare Sinatti e Baldini.

L’allenatore del Napoli, Luciano Spalletti lascia gloria al suo staff tecnico. Queste le parole del preparatore atletico Sinatti: “Il calcio è cambiato in questi ultimi anni, soprattutto quest’anno il Covid ha portato delle problematiche, l’80% della rosa è stata positiva e questo ha portato un’assenza nel periodo di positività e poi problematiche sul rientro all’attività. Sicuramente ha inciso, il Covid ha strischi anche successivamente, lascia uno stato infiammatorio nell’organismo e problematiche muscolari dipendono da questo.

Aggiunge sulla differenza fisica: “La differenza va fatta anche tra natura muscolare o traumatica e quest’anno ci hanno penalizzato, a partire dai traumi per Osimhen, va fatta una distinzione. La frequenza degli impegni poi non aiuta l’integrità fisica.

Parla anche il collaboratore Baldini, queste le sue parole: “Cosa è cambiato da un girone all’atro? E’ difficile capirlo, è una domanda alla quale non c’è risposta non essendoci controprova. I fattori sono tanti: molte partite, la fatica accumulata, la Coppa d’Africa, il Covid, ma ci sono comunque state prestazioni importanti al ritorno, ma non è mai cambiato l’impegno, sempre massimale.

Conclude così il collaboratore: “Su questo dobbiamo fare valutazioni, se ci fossero state differenze saremmo intervenuti ma i ragazzi sono stati sempre fantastici e li ringraziamo per l’obiettivo raggiunto e che mancava da anni.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Napoli

ultimo aggiornamento: 06-05-2022


Sassuolo, Dionisi: “Traorè sarà della partita, non so se dall’inizio”

Inzaghi: “Troppa foga all’inizio ma siamo rimasti lucidi”