L’ex portiere Gianluca Pagliuca analizza attentamente la prestazione di Samir Handanovic contro il Sassuolo.

La Gazzetta dello Sport ha intervistato Gianluca Pagliuca per porgli alcune domande sull’attuale portiere interista. “Handanovic poteva fare di più, il tiro di Raspadori non era imparabile. Credo sarebbe stato meglio andarci di piede. Non è una papera, ma poteva fare meglio. Sul secondo invece non ha colpe. Su quel cross non poteva uscire, mentre se Perisic invece di alzare il braccio per invocare il fuorigioco avesse fatto la diagonale avrebbe impedito a Scamacca di colpire così solo e forse non l’attaccante del Sassuolo l’avrebbe messa sul palo interno“.

In generale se prima parava da 10, adesso para da 8. E se pari da 8 può bastare quando la squadra gira, mentre in momenti così cambia qualcosa. L’Inter si è complicata la vita dal derby in poi. Però… Handanovic avrà fatto qualche errore, ma se l’Inter nell’ultimo mese ha raccolto pochi punti lo deve anche a un attacco che non sta girando come prima. Il gol mangiato da Lautaro col Sassuolo pesa più di una papera del portiere”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-02-2022


Dimarco: “Nutro qualche speranza di giocare nell’Italia, lo Scudetto lo vince l’Inter”

Pinamonti: “Questa è la mia miglior stagione, il paragone con Dzeko mi onora”