Il tecnico rossonero si prepara ad affrontare l’Inter per l’andata delle semifinali di Coppa Italia.

Stefano Pioli presenta il derby di Coppa Italia nella conferenza stampa della vigilia: “Ci siamo avvicinati con grande attenzione. È solo il primo round, ma iniziare bene sarebbe importante. La spinta dei nostri tifosi sarà importante. Concordo con Maldini, la testa comanda tutto. È la testa che ti fa stare dentro la partita. Siamo nel momento decisivo della stagione. Abbiamo fatto un percorso straordinario negli ultimi due anni e mezzo, ma quello che conta sarà quello che faremo da domani in poi. Possiamo fare meglio rispetto alle ultime due partite. Abbiamo seminato tanto, è il momento di iniziare a raccogliere. Siamo all’ultimo step, cioè quello di diventare vincenti. È lo step più difficile”. 

“La stagione è difficile per tutti, tutte le squadre hanno momento positivi e negativi. La classifica dice che il campionato è equilibrato. Nei derby non ci sono favoriti. Chi vincerà più duelli individuali avrà più chance di vittoria. Non è la prima volta che abbiamo settimane così importanti. È importante, ma non decisiva. In Coppa Italia ci sarà ancora il ritorno e in campionato mancano 10 partite dopo il Napoli. Sull’assenza di Tonali: “È un giocatore importante, ma abbiamo le alternative per sostituirlo al meglio”. Una vittoria darebbe una spinta ulteriore al Milan? “Assolutamente sì. In questo momento abbiamo bisogno di partite così. Dovremo puntare sul nostro modo di giocare, servirà una partita coraggiosaVogliamo vincere tutte le partite. Siamo concentrati sulla quella di domani, perché ci teniamo molto”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

slider

ultimo aggiornamento: 28-02-2022


La conferma di Inzaghi: “È il turno di Correa e Gosens”

Bergomi spiega la crisi dell’Inter