[iframe width=”620″ height=”349″ src=”http://videa.hu/player?v=GohSfsGsB93t0hKO” frameborder=”0″]

Sfumata la delusione per l’eliminazione in Champions League il Paris Saint-Germain si consola in casa, in attesa di vincere il secondo campionato consecutivo inizia a festeggiare con il successo in Coppa di Lega ai danni del Lione. La sfida allo Stade de France di Saint-Denis celebra come grande protagonista Edinson Cavani che, in assenza di Ibrahimovic, si carica sulle spalle il reparto offensivo della squadra di Blanc. L’uruguayano è l’autore di entrambe le reti del club della capitale, il secondo gol su un rigore la cui assegnazione farà discutere. Nella ripresa accorcia le distanze, inutilmente, Lacazette, autore di un bel gol che però sarà solo della bandiera.

La gara si mette subito in discesa per il PSG che passa dopo appena quattro minuti di gioco. Maxwell scende sulla sinistra, scambia con Lavezzi che gli restituisce il pallone con un tacco delizioso, l’ex Inter e Barcellona salta anche Lopez ma quando sta per mettere in porta il pallone viene anticipato dal suo compagno di squadra Cavani, che realizza il più classico dei gol di rapina. L’ex Napoli è carico e prova a raddoppiare dopo dieci minuti provando a sfruttare una corta respinta di un difensore, Lopez respinge in qualche modo. Il Lione si fa vedere con Gomis, una sua conclusione si spegne sull’esterno della rete. I parigini trovano il raddoppio con Alex, ma l’arbitro annulla giustamente per fuorigioco.

Il direttore di gara però incappa in un clamoroso errore pochi secondi dopo quando vede un contatto tra Lopez e Lucas pescato da un lancio dalle retrovie. Il brasiliano cade a terra ma anche in diretta sembra evidente che il contatto, se c’è, è al di fuori dell’area di rigore. I replay poi mostrano che molto probabilmente il portiere non ha nemmeno colpito l’avversario. Sta di fatto che per l’arbitro Lannoy è rigore e dal dischetto Cavani non sbaglia, fissando il risultato sul 2-0. In apertura di ripresa accorcia Lacazette, l’attaccante è bravo a tenere a distanza Jallet e a lasciar poi partire un diagonale su cui non può fare niente Douchez, portiere di coppa al posto di Sirigu. Il Lione prova a pareggiare, ma è troppo ampio il divario con l’avversario, la squadra di Blanc controlla con tranquillità e alza il primo trofeo di questa stagione.

Le foto della partita

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Fiorentina-Roma 0-1 | Highlights Serie A | Video Gol (Nainggolan)

Lazio-Torino 3-3 | Telecronaca di De Angelis e radiocronaca Rai – Video