Il Manchester United annuncia la separazione da Ralf Rangnick che contrariamente a quanto stabilito in precedenza non resterà neanche nel quadro dirigenziale.

Il Manchester United saluta e ringrazia l’ex allenatore Ralf Rangnick sul proprio sito ufficiale. “Vorremmo ringraziare Ralf Rangnick per i suoi sforzi come manager ad interim negli ultimi sei mesi. Di comune accordo, Ralf ora si concentrerà esclusivamente sul suo nuovo ruolo di allenatore della nazionale austriaca e non assumerà quindi un ruolo di consulenza all’Old Trafford. Vorremmo augurare buona fortuna a Ralf in questo prossimo capitolo della sua carriera”.

Paul Pogba
Paul Pogba

Rangnick ha assunto la guida all’inizio di dicembre e ha guidato la squadra per il resto di un’impegnativa stagione, e nel suo periodo come capo ad interim ha fornito allo United il tempo utile per scegliere con cura il nome del prossimo allenatore, Erik ten Hag. Ora guiderà l’Austria per le prossime partite della Nations League, dove affronterà Croazia, Danimarca e Francia nel Gruppo A1. Ancora una volta, siamo grati a Ralf per tutto il suo duro lavoro e gli auguriamo il meglio per il futuro“. Il tedesco è subentrato a Solskjær ma non è riuscito a portare la sua squadra in Champions League concludendo il campionato al sesto posto con un distacco di ben 13 punti dal quarto posto; ora allenerà la nazionale austriaca.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 30-05-2022


Milan, Pioli: “Acquisti? Ne stiamo parlando con la dirigenza”

Florentino Perez non molla sulla SuperLega