Mikkel Damsgaard parla del lunghissimo recupero dall’infortunio, che forse resterà sempre con lui alla Sampdoria.

Parla così Mikkel Damsgaard, esterno offensivo della Sampdoria durante una intervista ai microfoni di sn.dk.

Queste le parole sul suo calvario: “Ho lottato con un’artrite reumatoide che mi ha costretto a un intervento chirurgico e ho dovuto prendere molte medicine per farla andare via. Le mie articolazioni si sono gonfiate, specialmente il ginocchio destro. Mi faceva male e non sentivo di poterlo muovere. Mi sento davvero bene oggi, sono al top e sono fresco e pronto per giocare di nuovo a calcio.

Sul recupero: “Sto ancora prendendo medicine. Alcuni medici dicono che potrei doverla prendere per il resto della mia vita. In questo momento mi sento davvero bene e devo continuare a prendere la medicina per un po’ e poi dobbiamo vedere come andrà a finire. Ascolterò solo i medici.

Conclude con il rapporto con la Sampdoria: “Ho ricevuto un ottimo supporto dal club. Lo ha dimostrato, tra le altre cose, permettendomi di tornare a casa in Danimarca durante il mio periodo di riabilitazione.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 31-05-2022


Atalanta, Demiral: “A livello di risultati forse potevamo avere di più”

Italia-Argentina: ecco i convocati di Mancini e la possibile formazione