L’attaccante della Sampdoria non vuole saperne di smettere di giocare, Quagliarella spera nel rinnovo di contratto.

La punta della Sampdoria, Fabio Quagliarella parla a Dazn dopo la vittoria contro la Fiorentina, parla della sua condizione: “Sto bene. Mi sono sempre allenato come se dovessi giocare ogni domenica. Ho dato delle risposte, allenandomi come un ragazzino. Decide il mister, va bene anche se gioco due o tre minuti. Se fisicamente sto bene, io mi diverto.

Sulla rete: “È istinto. So di avere dei colpi: qualche volta va bene, qualche volta no. Mi prendo responsabilità e applausi.

Il saluto ai tifosi: “È un saluto perché è finita la stagione. Abbiamo sofferto, ma i tifosi ci sono sempre stati vicini. Siamo stati bravi a soffrire dentro e fuori dal campo. Era un grazie, non un addio. Io voglio giocare ancora un anno e godermi questa gente per un’altra stagione.

Conclusione sul rinnovo: “Per me sì, aspettiamo la società.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 16-05-2022


Juventus: l’addio di Giorgio Chiellini e Paulo Dybala

Chelsea: battaglia Abramovich contro il governo inglese, cessione ferma