Non è mai banale il tecnico della Lazio Maurizio Sarri e anche oggi in conferenza stampa ha rilasciato qualche dichiarazione destinata a far scalpore. “Il calendario è questo, è chiaro che così vengono fuori storture. Non può essere altrimenti. Mi sembra si sia spolpando l’osso a tutti i livelli, nazionale, europeo e mondiale. Si fa un Mondiale con una sessantina di squadre, non so più nemmeno io quante saranno”.

“Si giocherà di inverno e in Qatar, aumentano le partite anche in Europa, si è tolta la regola dei gol in trasferta, quindi nel 50% dei casi si andrà ai supplementari. Diventa dura. Poi c’è da aggiungere l’ipocrisia di mettere il fairplay finanziario e le liste bloccate. Almeno fateci tesserare 30 giocatori. Il calendario è questo e purtroppo si deve giocare con queste storture”. L’allenatore ha poi confermato l’intenzione da parte della società di fare di tutto per tenere Luiz Felipe.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 21-01-2022


Genoa, le prime parole di Blessin

Zaccheroni: “Per le abilità che hanno Tonali e Locatelli sono tuttocampisti”