Un solo gol nei due anticipi della prima giornata della stagione 2020-2021 del campionato di calcio di Serie A. Mentre il governo e le Regioni discutevano dell’apertura degli stadi in tutta Italia già da domani, anche se solo per mille persone per ogni stadio, andavano in scena le prime due partite.

I primi a scendere in campo alle 18 sono stati Fiorentina e Torino. A casa propria i viola si sono imposti per 1-0 grazie al gol segnato da Castrovilli al 78’. In precedenza Biraghi si era visto annullare un gol per fuorigioco al 47’ dopo il controllo del VAR.

E quello di Castrovilli è stato l’unico gol del sabato, visto che tra Verona e Roma è finita a reti bianche. Tra l’altro l’Hellas aveva già il permesso di ospitare pubblico sugli spalti, grazie a un’ordinanza del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, ma avendo avuto l’ok solo stamattina, non si è potuta organizzare in tempo e dunque si è giocato lo stesso a porte vuote.

Domani sono in programma altri quattro match, mentre Milan e Bologna giocano lunedì sera. Il 30 settembre saranno da recuperare tre partite che sono state rinviate a causa della positività al Covid di alcuni giocatori.

Qui di seguito il programma di questa prima giornata della nuova

Giocate sabato 19 settembre 2020
Fiorentina – Torino 1-0
Verona – Roma 0-0

Domenica 20 settembre 2020
Ore 12:30, Parma – Napoli
Ore 15:00, Genoa – Crotone
Ore 18:00, Sassuolo – Cagliari
Ore 20:45, Juventus – Sampdoria

Lunedì 21 settembre 2020
Ore 20:45, Milan – Bologna

Mercoledì 30 settembre 2020
Ore 18:00, Benevento – Inter
Ore 18:00, Udinese – Spezia
Ore 20:45, Lazio – Atalanta

In classifica per ora la Fiorentina ha 3 punti, Roma e Verona 1, Torino resterà a zero per questa prima giornata.

[related layout=”big” permalink=”https://www.calcioblog.it/post/778556/serie-a-stadi-riaperti-per-mille-spettatori”][/related]

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 19-09-2020


Serie A 2020-2021: anticipi e posticipi delle prime quattro giornate

Serie A 2020-21, 1a giornata: Milan trionfa sul Bologna grazie ad Ibrahimovic