Serie A, Milan-Roma 3-3. Rossoneri sempre primi

Milan-Roma 3-3 a San Siro lunedì 26 ottobre 2020. Primo pareggio per i rossoneri che, però, restano primi in classifica.

Per la prima volta in questo campionato 2020-2021 il Milan non ha vinto, ma, dopo quattro successi consecutivi, si è imbattuto in un pari casalingo contro un’altra delle squadre in forma in questo periodo, la Roma di Paulo Fonseca. A San Siro lo spettacolo (senza pubblico) non è mancato e sono stati ben sei i gol messi a segno, tre per parte, due su rigore.

Il Milan, privo di Donnarumma e Hauge per la positività al Covid, è sceso in campo con il suo 4-2-3-1 con Tatarusanu in porta (non giocava una partita ufficiale da febbraio), Calabria, Kjaer, Romagnoli e Theo Hernandez in difesa, a centrocampo Kessie e Bennacer e poi Saelemaekers, Calhanoglu e Leao dietro a Ibrahimovic. La Roma ha risposto con il 3-4-2-1 con Mirante tra i pali, Mancini, Ibanez e Kumbulla in difesa, Karsdorp, Veretout, Pellegrini e Spinazzola a centrocampo, Pedro e Mkhitaryan dietro a Dzeko.

Il Milan ha trovato il gol subito, già al 2′ con Ibrahimovic, che è scattato sul filo del fuorigioco e ha insaccato con la punta del piede destro un pallone servitogli in area da Leao. Al 14′ è arrivato il pareggio con Dzeko che ha messo la palla in porta con un colpo di testa su cross dall’angolo dalla sinistra di Pellegrini, mentre Tatarusanu usciva a vuoto. Nel primo tempo non ci sono stati altri gol, ma le occasioni per il raddoppio non sono mancate né da una parte né dall’altra.

Nella ripresa, proprio come nel primo tempo, il Milan è andato subito a segno, al 47′, con Saelemaekers, che con l’interno destro ha deviato un pallone servitogli da Leao e ha insaccato a fil di palo alla destra di Mirante. Il nuovo pareggio della Roma è arrivato al 71′ su calcio di rigore assegnato per un fallo di Bennacer su Pedro. Veretout ha trasformato il penalty portando il risultato sul 2-2. Pochi minuti dopo, al 78′, altro rifore, questa volta per il Milan per un fallo di Mancini su Calhanoglu: Ibrahimovic ha tirato e ha segnato portando i rossoneri sul 3-2.

La Roma, però, non si è data per vinta e all’84’ ha riacciuffato ancora una volta il Milan con un gol di Kumbulla in scivolata: il giocatore giallorosso, ricevuto la palla da Veretout sull’angolo da sinistra, è riuscito ad anticipare Castillejo e a mettere la palla in rete. Ci sono stati sei minuti di recupero e l‘ultima occasione è stata per il Milan al 95′ con capitan Romagnoli che ha sfiorato il palo svettando in area sul corner battuto dalla sinistra da Calhanoglu.

Serie A, quinta giornata: tutti i risultati

Giocata il 23 ottobre 2020:
Sassuolo-Torino 3-3

Giocate il 24 ottobre 2020:
Atalanta-Sampdoria 1-3
Genoa-Inter 0-2
Lazio-Bologna 2-1

Giocate il 25 ottobre 2020:
Cagliari-Crotone 4-2
Benevento-Napoli 1-2
Parma-Spezia 2-2
Fiorentina-Udinese 3-2
Juventus-Verona 1-1

Giocata il 26 ottobre 2020:
Milan-Roma 3-3

Classifica Serie A dopo cinque giornate

Milan 13
Napoli 11
Sassuolo 11
Inter 10
Juventus 9
Atalanta 9
Sampdoria 9
Verona 8
Roma 8
Fiorentina 7
Cagliari 7
Lazio 7
Benevento 6
Spezia 5
Genoa 4*
Parma 4
Bologna 3
Udinese 3
Torino 1*
Crotone 1

*Una partita in meno giocata

I Video di Calcioblog