Alessandria batte Spezia 2-1 in rimonta e conquista la semifinale di Coppa Italia. La squadra di Lega Pro, allenata dall’ex difensore della Lazio angelo Gregucci, se la dovrà vedere con il Milan. Strada spianata verso la finale, dunque, per i rossoneri – questo lo si sapeva già – ma grande impresa per il club piemontese che ha eliminato, prima dello Spezia, Palermo e Genoa.

E dire che i padroni di casa, che militano nel campionato di Serie B, erano andati addirittura in vantaggio al 20’ su calcio di rigore: a trasformarlo, l’ex Napoli Calaiò. Nella ripresa, però, tra le fila dell’Alessandria entra Bocalon e sovverte le sorti della gara: prima pareggia al 38’, poi il bomber dei piemontesi mette a segno al 47’ il gol del definitivo 1-2. La favola continua, ma per superare lo scoglio Milan nella semifinale di Tim Cup ora servirà veramente un’impresa…

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 18-01-2016


Calciomercato Juventus: Wolfsburg su Zaza

Sneijder: tifoso suggerisce, lui ringrazia (Video)