Torino, Singo racconta ai microfoni della squadra granata alcuni tratti salienti della sua personalità e della sua storia.

Così Wilfred Singo, esterno del Torino, parla alle telecamere e ai microfoni della squadra granata. Così il terzino parla del suo amore per il calcio: “Passione che mi ha tramandato mio padre. Lui era portiere e io ho preferito essere giocatore di movimento. Mi da sempre tanti consigli. Il primo pallone l’ho avuto a sei anni da mio padre, prima giocavo con palle fatte di buste e sacchetti.”

Urbano Cairo
Urbano Cairo

La religione: “Prego molto, porto sempre con me la Bibbia con il rosario che mi ha dato mia madre, anche alle partite.”

Le parole di Juric: “Mi ha detto che devo chiudere questa stagione con 5 o 6 gol, mi aiuta molto a fare progressi.”

Conclude l’esterno della squadra granata così sulle altre passioni: “Mi piace guardare basket e anche il tennis.”

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Torino

ultimo aggiornamento: 08-04-2022


Milan, Saelemaekers: “È un momento così, ma resto concentrato”

Bodo/Glimt: clamoroso comunicato contro la Roma