Le due federazioni hanno deciso di escludere nazionale russa e club dalle prossime competizioni.

La notizia era nell’aria ma ora è arrivata l’ufficialità: Fifa e Uefa hanno deciso di estromettere la Russia dai Mondiali e i club dalle Coppe. Una decisione che arriva in seguito all’evolversi del conflitto russo-ucraino. Con una decisione congiunta, Fifa e Uefa hanno deciso di sospendere da tutte le competizioni internazionali la nazionale di Mosca e tutti i club russi.

Champions League

Per effetto di questa decisione, la Russia è attualmente esclusa dal Mondiale in Qatar che inizierà a novembre. A riportarlo è l’ANSA. Una dura presa di posizione e un segnale forte dal mondo del calcio: ciò che sta accadendo coinvolge tutto il pianeta. Anche il calcio vuole assumere l’impegno della pace tra i popoli.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

slider

ultimo aggiornamento: 28-02-2022


L’analisi di Sconcerti sulle punte dell’Inter: ecco cosa non va

Secondo Marani la Juve è meglio di Inter e Milan