Il tecnico dell’Empoli Paolo Zanetti ha avvertito i suoi sulle difficoltà della gara contro il Lecce di stasera.

Paolo Zanetti in conferenza stampa dopo aver parlato del match di stasera ha dato una chiara indicazione di mercato. “Non esiste una gara dove il risultato non conta, il risultato conta sempre, noi lavoriamo per raggiungerlo. Normale che dobbiamo anche guardare altro, come a dare la continuità di prestazione. Le prestazioni ci sono state sempre, vogliamo migliorare aspetti anche non sono ancora ottimali. Quando giochi in Serie A ci sono insidie in ogni gara. Il Lecce è in salute, è ben organizzato, pressa e rende difficile la partita”.

Martin Satriano

Per andare a fare la partita in uno stadio come il Via del Mare ci vogliono le cosiddette “palle”. Le statistiche? Dopo così poche gare non hanno senso, abbiamo fatto due gare differenti e nell’ultima, per via dell’inferiorità numerica è stato difficile tirare in porta. Ogni partita ha una storia a sé, poi come viene interpretata dipende dalla tattica e dal coraggio che i giocatori mettono in campo. Abbiamo appena iniziato il nostro percorso, in ballo ci sono situazioni di mercato. Potrebbe anche arrivare un giocatore per reparto. Ci sono degli aspetti da migliorare, come quello realizzativo. Non sono preoccupato, perché abbiamo creato tanto. Che la trattativa per Zurkowski sia già chiusa me lo state dicendo voi. Per noi sarebbe importante, per la sua voglia e per la volontà di vestire questa maglia. E’ un giocatore che ci tiene a venire perché sente cucita addosso questa maglia”

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 28-08-2022


Calciomercato Cagliari, Liverani attende Falco: le ultime sull’affare

Garlando: “I quattro motivi per cui l’Inter ha perso con la Lazio”