Dnipro-Napoli 1-0 | Risultato finale | Seleznyov mette fine al sogno partenopeo

La diretta della semifinale di ritorno tra partenopei e ucraini. In palio la finale, si parte dall'1-1 dell'andata. Tempo reale a partire dalle 21:05 di giovedì 14 maggio 2015.

IL VIDEO CON I GOL E GLI HIGHLIGHTS DI DNIPRO-NAPOLI 1-0

Dnipro-Napoli 1-0 (58' Seleznyov) Risultato Finale

Con l'invasione pacifica dei tifosi del Dnipro si chiude la diretta di questa partita. Purtroppo il Napoli è costretto ad abbandonare il suo sogno di conquistare l'Europa League.

el1415_dnipro-napoli_23

95' - E' finita! Il Dnipro vince 1-0 grazie ad un gol di Seleznyov nel secondo tempo e conquista una storica finale di Europa League. Gli ucraini a Varsavia se la vedranno con il Siviglia che ha eliminato la Fiorentina. Resta a secco il calcio italiano che sperava di portare almeno una delle due squadre fino all'atto consclusivo.

94' - Ammonito anche Boyko, il portiere perde tempo a rimettere in gioco il pallone.

el1415_dnipro-napoli_18

92' - Traversa del Dnipro, Matheus tutto solo al centro dell'area colpisce di testa e scavalca Andujar. E' andata bene al Napoli.

92' - Fallo di Albiol su Rotan e gli ucraini ne approfittano per far correre il cronometro.

90' - Cinque minuti di recupero, cinque minuti di speranza per il Napoli.

el1415_dnipro-napoli_17

89' - Il Dnipro prova il break. Doppia conclusione di Kalinic, Andujar risponde in maniera efficace.

87' - Tiro di Inler dal limite, il pallone sbatte su un difensore e si impenna. Facile la presa per il portiere.

86' - Finisce la partita di Konoplyanka, entra Bruno Gama. Intanto viene ammonito Callejon che ha spinto l'ucraino per fargli accelerare l'uscita dal campo.

85' - Matheus entra duro su Ghoulam, giallo anche per lui.

80' - Ghoulam trattiene Kalinic e si becca il giallo.

79' - Ultima sostituzione per Benitez: Henrique al posto di David Lopez.

75' - Esce l'uomo simbolo di queste semifinali, Kalinic al posto di Seleznyov.

75' - Ammonito Kankava.

74' - David Lopez da fuori area, il portiere blocca a terra.

69' - Ci prova Mertens con un destro dal limite dell'area, pallone a lato.

67' - Primo cambio anche per i padroni di casa: Matheus al posto di Luchkevych.

64' - Ora il Napoli attacca a testa bassa, ma il Dnipro per ora si chiude bene.

61' - Arriva il momento di Mertens, il belga prende il posto di Insigne.

el1415_dnipro-napoli_15

58' - GOOOOOL!!! DNIPRO IN VANTAGGIO!!! SELEZNYOV!!! L'attaccante di testa anticipa Britos e sorprende Andujar. Ora la strada è in salita.

55' - Ecco la prima mossa di Benitez: Hamsik prende il posto di Gabbiadini.

54' - Non cala d'intensita il Dnipro, riprova la conclusione Seleznyov, palla troppo centrale.

el1415_dnipro-napoli_14

49' - Grande occasione per il Dnipro con Seleznyov che si invola, poi serve per Luchkevych, il destro del giovane esterno finisce sul fondo.

46' - Iniziato il secondo tempo, 45 minuti a disposizione del Napoli per provare a centrare la qualificazione in finale.

el1415_dnipro-napoli_13

45' + 2' - Finisce il primo tempo, non ci sono stati gol. La difesa del Dnipro ha retto gli assalti napoletani, protagonista ancora una volta il portiere Boyko. Tutto rimandato al secondo tempo.

45' + 1' - Finisce il tempo regolamentare, due minuti di recupero.

45' - Ancora Boyko protagonista, il portiere manda in angolo un colpo di testa di Britos.

el1415_dnipro-napoli_11

44' - Ammonito anche Fedetskiy per un'entrata da dietro su Insigne.

42' - Il Dnipro cerca di far passare qualche secondo, Seleznyov resta a terra e costringe i sanitari all'ingressoin campo.

39' - Insigne spreca un calcio di punizione da buona posizione, il suo pallone scodellato in area è troppo lungo per tutti.

el1415_dnipro-napoli_10

34' - Dnipro pericolosissimo con Seleznyov. David Lopez perde un brutto pallone, l'attaccante cerca il palo lontano con il destro, Andujar manda in angolo.

32' - Higuain fermato in posizioen di fuorigioco, ma è un errore del guardalinee, lo teneva in gioco Leo Matos.

el1415_dnipro-napoli_7

28' - Higuain non riesce a rompere la maledizione, bel colpo di testa su cross di Ghoulam, Boyko vola e manda in angolo.

el1415_dnipro-napoli_4

27' - Ammonito anche Gabbiadini, per un fallo a centrocampo su Fedorchuk.

23' - Ecco il primo giallo della partita, lo prende Leo Matos per un'entrata con il piede a martello su Callejon.

20' - Callejon rischia il giallo, lo spagnolo viene fermato in posizione di fuorigioco ma calcia comunque il pallone. L'arbitro lo redarguisce verbalmente.

15' - Apertura di Higuain per Callejon verso il secondo palo, Leo Matos lo anticipa di testa e manda in angolo.

14' - Dopo l'occasione sprecata il Napoli ha iniziato a subire l'iniziativa degli ucraini.

el1415_dnipro-napoli_2

8' - Grandissima occasione per Higuain, lanciato in verticale da Inler. L'argentino la spara sul portiere.

el1415_dnipro-napoli

4' - Ci prova il Dnipro su punizione, il tentativo di Konoplyanka finisce tra le braccia di Andujar.

1' - Subito un fallo su Gabbiadini e punizione per il Napoli. Batte l'ex Samp, il colpo di testa di Higuain finisce alto.

1' - E' iniziata la partita a Kiev, Napoli in maglia bianca, Dnipro con il consueto completo azzurro. Il primo pallone lo giocano i padroni di casa.

21:00 - Mancano cinque minuti al fischio d'inizio della partita. Le squadre stanno per fare il loro ingresso in campo.

Diretta Europa League, Dnipro-Napoli

Dnipro-Napoli | Formazioni ufficiali

20:09 - Markevic risponde apportando qualche modifica alla squadra che una settimana fa è scesa in campo al San Paolo. La sorpresa più grande riguarda l'esclusione di Kalinic, non sappiamo se per scaramanzia o altro, ma l'allenatore lancia nella mischia Seleznyov, autore del discusso gol dell'1-1. In campo dal primo minuto anche Luchkevych, preferito a Matheus.

DNIPRO (4-5-1): Boyko; Fedetskiy, Douglas, Cheberyachko, Leo Matos; Luchkevych, Kankava, Rotan, Fedorchuk, Konoplyanka; Seleznyov.
A disposizione: Lastuvka, Vlad, Bezus, Bruno Gama, Shakhov, Kalinic, Matheus.
Allenatore: Markevich.

19:50 - Il Napoli ha reso nota la formazione con la quale affronterà il Dnipro in questa semifinale di ritorno. Alla fine Benitez ha sciolto il dubbio che riguardava il centrocampo scegliendo Inler e non Jorginho al fianco di David Lopez. A sorpresa lo spagnolo lascia in panchina Hamsik e schiera dal primo minuto Gabbiadini che con Insigne e Callejon opererà alle spalle di Higuain.

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Inler, David Lopez; Callejon, Gabbiadini, Insigne; Higuain.
A disposizione: Rafael, Henrique, Koulibaly, Jorginho, Mertens, Hamsik, Gargano.
Allenatore: Benitez.


Dnipro-Napoli | Info streaming e tv

La sfida di questa sera a Kiev sarà un'esclusiva Mediaset. Gli abbonati alla piattaforma Premium potranno seguirla sui canali Calcio e Calcio HD (370 e 380), ma la diretta sarà visibile anche in chiaro su Canale 5 e Canale 5 HD (5 e 505). Massimo Callegari e Nando Orsi la racconteranno sulla pay tv, mentre Pierluigi Pardo e Antonio Di Gennaro si occuperanno della telecronaca in chiaro, a bordo campo per interviste e approfondimenti ci sarà anche Massimo Veronelli. Infine i tifosi del Napoli potranno scegliere la telecronaca di Raffaele Auriemma. La partita sarà disponibile anche in streaming per computer, smartphone e tablet attraverso il sito www.sportmediaset.it oppure con l'applicazione Premium Play. Il fischio d'inizio sarà alle 21:05.

Dnipro-Napoli | Il meteo a Kiev

Non sarà una partita facile da un punto di vista meteorologico per la squadra di Benitez che a Kiev troverà temperature decisamente più basse rispetto a quelle italiane. Quando l'arbitro fischierà l'inizio della partita in Ucraina saranno le 10 di sera e il termometro segnerà 13 gradi, tutto sommato una temperatura buona per giocare a calcio. Il problema sarà piuttosto la pioggia, sono infatti previste precipitazioni durante tutto l'arco dei novanta minuti e questo fattore potrebbe influire sulle condizioni del manto erboso che sarà sicuramente molto veloce. Un fattore che però potrebbe anche andare a favore dei partenopei che possono contare su giocatori sicuramente più tecnici e abili a trattare il pallone. Vedremo se la pioggia inciderà sulla gara.

meteokiev

Dnipro-Napoli | La presentazione della partita

14 maggio 2015 - Dopo le polemiche dell'1-1 dell'andata il Napoli affronta il Dnipro in Ucraina, all'Olimpiyskyi di Kiev, in palio c'è la finale di Europa League 2014/2015. La squadra partenopea non raggiungeva le semifinali dalla stagione 1988/1989, tutti ricordano poi come andò a finire: Maradona e compagni superarono nel doppio confronto lo Stoccarda regalando ai tifosi azzurri il primo, e per ora unico, trofeo continentale della storia del club. Gli ucraini hanno raggiunto quest'anno il miglior risultato della loro storia, sono un club molto ambizioso che da poco si sta iniziando a far notare sui palcoscenici europei. Il suo miglior periodo risale agli anni '80, quando ancora faceva parte dell'Unione Sovietica, e in due occasioni raggiunse i quarti di finale di Coppa Campioni.

Prima di tutto la squadra di Benitez dovrà dimenticare i veleni di una settimana fa, seguite al gol del pareggio in evidente fuorigioco del Dnipro. L'allenatore spagnolo schiererà ovviamente quella che ritiene la migliore squadra possibile, troppo importante l'obbiettivo Varsavia, anche se in conferenza stampa ha detto di aspettare l'ultimo allenamento per prendere le decisioni definitive. Imprescindibile ovviamente la presenza di Higuain al centro dell'attacco, alle sue spalle i tre dovrebbero essere Callejon, Hamsik e uno tra Insigne e Mertens, con l'italiano al momento leggermente favorito sul belga. A centrocampo faranno coppia Inler e David Lopez (suo il gol all'andata), i due uomini che attualmente riescono a garantire maggiore copertura alla difesa. Al centro della linea a quattro ci saranno Albiol e Britos, le fasce sicuramente saranno affidate a Maggio e Ghoulam. Tra i pali ci sarà come al solito Andujar.

Non dovrebbero esserci grandi sorprese nemmeno nell'undici che proporrà l'allenatore della Dnipro. Markevich confermerà gran parte della formazione scesa in campo al San Paolo e capace di ottenere un 1-1 che assegna agli ucraini un leggero vantaggio, almeno sulla carta, in vista di questa sfida di ritorno. Davanti al portiere Boyko ci sarà una linea a quattro composta da destra verso sinistra da Federskiy, Douglas, Cheberyachko e Leo Matos. Il centrocampo sarà molto nutrito con ben cinque uomini, proprio in questo reparto l'unica novità rispetto a una settimana fa, Matheus dovrebbe prendere il posto di Luchkevych, sarà ovviamente al suo posto Konoplyanka, così come ci saranno Kankava, Rotan e Fedorchuk. L'unica punta sarà il solito Kalinic.

Seguiremo la semifinale di ritorno tra Napoli e Dnipro in diretta su Calcioblog, il magazine sportivo di Blogo, con aggiornamenti in tempo reale e immagini della sfida di Kiev a partire dalle 21:05.

Dnipro-Napoli | Probabili formazioni

DNIPRO (4-5-1): Boyko; Fedetskiy, Douglas, Cheberyachko, Leo Matos; Kankava, Rotan, Fedorchuk, Matheus, Konoplyanka; Kalinic.
Allenatore: Markevich.

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Inler, David Lopez; Insigne, Callejon, Hamsik; Higuain.
Allenatore: Benitez.

Arbitro: Mazic (Serbia).

Dnipro-Napoli | Precedenti

I partenopei hanno già incrociato il loro cammino europeo con gli ucraini nella stagione 2012/2013. Allora sulla panchina sedeva Walter Mazzari e le due squadre furono sorteggiate nello stesso girone di Europa League. All'andata si impose il Dnipro per 3-1, al ritorno al San Paolo la vendetta del Napoli che vince 4-2 con un memorabile poker di Edinson Cavani. Entrambe accederanno ai sedicesimi di finale, i campani come secondi, ed entrambe verranno eliminate. La squadra azzurra non ha mai sfidato un'altra ucraina nella sua storia continentale. Mentre il Dnipro in questa edizione dell'Europa League era nello stesso girone dell'Inter, i nerazzurri hanno vinto entrambe le gare arrivando primi nel Gruppo F proprio davanti agli ucraini. Nella partita ci sarebbe anche un ex, il croato Strinic, che però non sarà in campo stasera poiché il nome non poteva essere inserito nelle liste Uefa proprio perché ha giocato in Europa con il Dnipro nella prima metà della stagione.

  • shares
  • Mail