Milan-Siena 2-1 | Telecronache di Crudeli e Pellegatti | Video

Il Milan comincia bene l'anno solare e incamera tre punti in una giornata in cui Fiorentina, Inter e Roma perdono le loro rispettive partite (la Juventus appare ancora francamente troppo lontana per improbabili sogni di gloria rossoneri). La squadra allenata da Massimiliano Allegri riprende la corsa verso le posizioni di classifica che contano dopo aver chiuso il 2012 con la pesantissima sconfitta dello stadio Olimpico, contro la Roma.

Nel riscaldamento il Milan ha voluto sottolineare la vicinanza a Kevin Prince Boateng, vittima dei tristemente noti cori di Busto Arsizio, con una maglietta contro il razzismo indossata da tutti i giocatori durante le fasi di riscaldamento. Nella prossima gara i rossoneri faranno visita alla Sampdoria e cercheranno di vendicare la sconfitta della gara di andata, mentre il Siena giocherà a Torino contro i granata e per i toscani sarà un'altra importante prova per tentare la difficilissima risalita verso la zona salvezza.

A fine partita Allegri, ai microfoni di Sky Sport, è già proiettato alla sfida dei quarti di finale di Coppa Italia contro la Juventus:

"Abbiamo inizialmente fatto fatica ad allargare il gioco e a far circolare la palla, mentre nella ripresa cambiando sistema abbiamo tratto dei vantaggi. Dopo le feste le partite sono un po' strane. Ci mancavano quasi tutti i difensori centrali, ha giocato De Sciglio che ha dimostrato di essere un giocatore di valore. Il terzo posto più vicino? Quella di oggi è stata una bella vittoria, ma se non riusciamo a fare un filotto di vittorie diventa tutto più difficile. Ora avremo la partita difficilissima con la Juventus in Coppa Italia".


Milan - Siena 2-1: le foto della partita

Milan - Siena 2-1: le foto della partita
Milan - Siena 2-1: le foto della partita
Milan - Siena 2-1: le foto della partita
Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

CLICCA PER LA TELECRONACA DI CARLO PELLEGATTI

____________________________

  • shares
  • Mail