Juventus-Milan 2-1 (d.t.s.) | Telecronache di Paolino e Crudeli | Video

Il destino ha voluto che Juventus e Milan si contendessero ancora una volta una qualificazione in Coppa Italia mediante i tempi supplementari. L'hanno spuntata anche stavolta i bianconeri in una partita pregna di corsi e ricorsi storici, nella quale Mirko Vucinic ha timbrato il tabellino dei marcatori in maniera decisiva nell'extra time, per il 2-1 definitivo. Un epilogo analogo a quello della semifinale della scorsa stagione in cui, però, la Juventus ottenne l'accesso alla finale di Roma, poi persa contro il Napoli.

Stavolta la posta in palio era meno congrua, ma si tratta pur sempre di una semifinale in cui la squadra allenata da Antonio Conte dovrà vedersela con una Lazio in forma smagliante che martedì ha travolto il Catania. Conte si aspettava una reazione dai suoi calciatori dopo un k.o che avrebbe potuto diventare traumatico come quello rimediato in casa contro la Sampdoria. La reazione c'è stata sul piano dell'impegno, meno sul piano del gioco perché la Juventus ha sofferto spesso nella fase difensiva. Ma quel che conta è l'obiettivo raggiunto in una fase della stagione delicata.

Dall'altra parte sfuma il primo traguardo stagionale. Per il Milan, settimo in campionato e alle prese, tra poco più di un mese, con il Barcellona agli ottavi di finale di Champions League, questa coppa poteva rappresentare un'ancora di salvataggio della stagione (che però è ancora lunga). Il Milan non ha giocato una brutta partita, ma è sembrato poco attento nelle fasi cruciali e soprattutto poco lucido e fortunato quando si è trovato in area di rigore avversaria.


Juventus - Milan 2-1: le foto della partita

Juventus - Milan 2-1: le foto della partita
Juventus - Milan 2-1: le foto della partita
Juventus - Milan 2-1: le foto della partita
Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail