Ferguson miglior tecnico del secolo secondo l'IFFHS, Capello il miglior italiano

La International Federation of Football History & Statistics (IFFHS) ha diffuso oggi un nuovo report, questa volta la classifica serve a premiare il miglior allenatore del 21° secolo, o almeno dello scorcio che abbiamo vissuto fino ad ora. È una graduatoria destinata a mutare anno dopo anno dal momento che viene aggiornata ogni 12 mesi tenendo in considerazione i punti guadagnati dai migliori venti tecnici del pianeta nell'ultimo anno solare, nonostante ciò è già in grado di offrire una panoramica molto valida su questi primi dodici anni. Ad oggi il migliore del mondo è Sir Alex Ferguson, una leggenda vivente che, nonostante siano anni che si parli di un suo ipotetico erede, non sembra voler smettere di sedere in panchina nel fine settimana.

Con il suo Manchester United ha vinto tutto, questo però non basta a fargli perdere gli stimoli e la voglia di vincere, lo scozzese con i suoi 180 punti precede di sei lunghezze un altro protagonista assoluto del calcio di questi anni, il portoghese José Mourinho. L'allenatore del Real Madrid ha dalla sua l'età, 49 anni contro i 72 del manager dei Red Devils, e sicuramente è destinato a sopravanzarlo sulla lunga distanza. Il gradino più basso del podio è invece occupato da Arsène Wenger, l'alsaziano da 17 anni artefice delle fortune dell'Arsenal precede il primo italiano in classifica, l'attuale ct della Russia Fabio Capello che dista 33 punti dalla prima posizione. Nella Top Ten non poteva mancare ovviamente Del Bosque che con la Spagna ha fatto miracoli, il ct delle Furie Rosse è infatti quinto.

Tornando ai "nostri" allenatore nelle prime venti posizioni ne troviamo altri tre: all'ottavo posto c'è Carlo Ancelotti, al dodicesimo troviamo invece Marcello Lippi che in questo secolo ha vinto tra le altre cose un mMondiale, infine Roberto Mancini si piazza in diciassettesima posizione. Resta fuori per un pelo Giovanni Trapattoni, solo ventunesimo, mentre il ct della nazionale Cesare Prandelli è 52esimo, due posti più in giù rispetto ad Alberto Zaccheroni che sta facendo un ottimo lavoro come selezionatore della nazionale giapponese.

Il miglior allenatore che opera in Sud America è attualmente il ct del Brasiale Felipe Scolari, mentre in Nordamerica Bruce Arena, attualmente allenatore dei Los Angeles Galaxy, non ha rivali. Negli altri continenti in testa troviamo l'egiziano Hassan Shehata, l'iracheno Hamad Majeed (ct della Giordania) e il tedesco Holger Osieckm, ct dell'Australia in carica. Di seguito sono riportate le prime venti posizioni di questa speciale graduatoria, mentre per consultare l'intera classifica è possibile visitare il sito dell'IFHHS.

Allenatore del Secolo secondo IFFHS

1. Sir Alexander Ferguson Scotland 180
2. José Mário dos Santos Mourinho Felix Portugal 174
3. Arsène Wenger France 165
4. Fabio Capello Italia 147
5. Vicente del Bosque España 124
6. Marcelo Alberto Bielsa Argentina 113
7. Guus Hiddink Nederland 112
8. Carlo Ancelotti Italia 108
9. Luiz Felipe Scolari Brasil 101
10. Rafael Benítez España 97
11. Joachim Löw Deutschland 93
12. Marcello Lippi Italia 88
13. Franklin Rijkaard Nederland 80
14. Sven-Göran Eriksson Sverige 79
15. Karel Brückner Česká Republika 76
15. Josep Guardiola España 76
17. Roberto Mancini Italia 73
18. Ottmar Hitzfeld Deutschland 71
19. Carlos Alberto Gomes Parreira Brasil 65
20. Carlos Caetano Bledorn Verri "Dunga" Brasil 62

Gli altri italiani

21. Giovanni Trapattoni 61
50. Alberto Zaccheroni 27
52. Cesare Prandelli 26
70. Luciano Spalletti 20
74. Roberto Donadoni 19
74. Roberto Di Matteo 19
90. Claudio Ranieri 16
129. Claudio Gentile 10
138. Francesco Guidolin 9
183. Luigi Del Neri 3

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail