Inter – Atalanta 3-4 | Diretta Serie A | Gol di Rocchi e Bonaventura, poi doppietta di Alvarez e tris di Denis | Risultato finale

La diretta del posticipo della 31esima giornata che vede di fronte Inter e Atalanta, la squadra di Stramaccioni è a caccia di punti per la zona Champions.

” width=”586″ height=”329″ class=”alignleft size-blogoextralarge wp-image-161253″ />

20:44 – Finale concitatissimo con uno scatenato Schelotto che cerca di farsi giustizia da solo cercando di colpire i suoi ex compagni. Riceve uno spintone da Cigarini, intanto in campo rientra anche l’espulso Raimondi. Ci vogliono un paio di minuti per riportare la calma, anche Colantuono parla con il suo ex giocatore per provare a calmarlo senza grossi risultati. Finale difficile in una partita che lascerà profondi strasichi in casa Inter, i nerazzurri hanno perso la terza partita casalinga consecutiva.

Inter – Atalanta 3-4 | La Fotogallery

Inter - Atalanta 3-4: gol di Rocchi, Alvarez, tripletta Denis e Bonaventura (foto)
Inter - Atalanta 3-4: gol di Rocchi, Alvarez, tripletta Denis e Bonaventura (foto)
Inter - Atalanta 3-4: gol di Rocchi, Alvarez, tripletta Denis e Bonaventura (foto)
Inter - Atalanta 3-4: gol di Rocchi, Alvarez, tripletta Denis e Bonaventura (foto)

Inter – Atalanta 2-4 | Il video dei gol

90′ + 4 – Ranocchia si divora l’occasione per il pareggio all’ultimo secondo. L’arbitro fischia la fine della partita: l’Atalanta vince a Milano con l’Inter 4-3.

90′ + 2 – Scambio di complimenti tra Raimondi e Schelotto in area, alla fine l’arbitro ha deciso di punire solo l’atalantino. Schelotto è furibondo e cerca la rissa. Alla fine torna la calma.

90′ + 1 – Rosso per Raimondi, un fallo in area? Non si capisce cosa succede.

89′ – Una punizione di di Guarin attraversa tutta l’area senza che nessuno riesca a intervenire, Ranocchia finisce a terra e chiede ancora un rigore per una trattenuta di Stendardo che in questo caso è meno evidente.

87′ – Ammonito Biondini.

86′ – Ranocchia chiede un calcio di rigore, dalle immagini si vede che Stendardo lo trattiene abbastanza vistosamente, ma per Gervasoni non c’è nessun fallo.

85′ – Ci prova Alvarez, il suo diagonale finisce largo.

85′ – Ammonito Scaloni.

83′ – Un cambio per parte: nell’Inter Schelotto prende il posto di Cambiasso, nell’Atalanta entra Cazzola ed esce l’eroe della serata Denis.

81′ – L’Inter prova a risponde con una calcio di punizione, il tiro di Guarin finisce altissimo.

77′GOOOOOL!!! TRIPLETTA DI DENIS!!! Bella giocata di Bonaventura sulla destra, palla in mezzo e Denis come un fulmine anticipa Samuel e batte per la terza volta Handanovic.

74′ – Sostituzione per l’Atalanta: Brivio ha preso il posto di Del Grosso.

71′GOOOOOL!!! PAREGGIA L’ATALANTA!!!! SEMPRE DENIS!!! La partita è diventata divertentissima, Denis gioca una buona palla in area, rientra sul destro e fulmina Handanovic sul primo palo.

66′ – Anche riguardando le immagini risulta difficile capire cosa abbia visto l’arbitro, sembra ci sia un fallo di Livaja su Ranocchia, certamente non il contrario.

65′GOOOOLLLL!!! DENIS SU CALCIO DI RIGORE!!! L’argentino non sbaglia dal dischetto, Handanovic intuisce ma non riesce a raggiungere il pallone ala sua destra. E’ 3-2.

64′ – Rigore per l’Atalanta!

61′GOOOOL!!! ANCORA INTER!!! DOPPIETTA DI ALVAREZ!!! Richy firma la doppietta con un gol bellissimo: l’attaccante brasiliano viene servito sulla destra, si invola verso l’area, ubiraca di finte Stendardo e con un preciso diagonale di sinistro trafigge Polit0.

57′GOOOOOL!!! INTER DI NUOVO AVANTI!!! RICKY ALVAREZ!!! Sciguarato retropassaggio di Canini per Polito, Alvarez capisce tutto e di testa anticipa il portiere in uscita.

56′GOOOOL!!! PAREGGIO DELL’ATALANTA!!! GIACOMO BONAVENTURA!!! Livaja, appena entrato in campo al posto di Carmona, serve il numero 10 che stoppa bene e di piatto sinistro supera Handanovic

54′ – Rocchi chiede un calcio di rigore, Scaloni in effetti lo trattiene, da valutare l’entità del danno procurato all’attaccante che stava provando a coordinarsi per la conclusione.

53′Denis anticipa Ranocchia e riesce a girare da buona posizione, il suo tiro però è debole e centrale e non crea problemi ad Handanovic.

51′ – Cross di Zanetti dalla destra, Cambiasso sul secondo palo rimette in mezzo ma la difesa dell’Atalanta libera.

46′ – E’ iniziato il secondo tempo, non ci sono state sotituzioni.

Inter – Atalanta | Cronaca del primo tempo

45′ + 1 – Finisce dopo un minuto di recupero il primo tempo, l’Inter è in vantaggio grazie al gol di Tommaso Rocchi che festeggia nel migliore de modi il prestigioso traguardo dei 100 gol in Serie A. La brutta notizia della serata è però l’inofrtunio muscolare di Cassano che complica ulteriormente il lavoro di Stramaccioni.

43′GOOOOOL!!! TOMMASO ROCCHI!!! INTER IN VANTAGGIO!!! Calcio d’angolo dalla sinistra, l’attaccante taglia bene sul primo palo e di prima gira in rete beffano Del Grosso e Polito. Dopo oltre un anno di astinenza ritorva il gol, è il numero 100 in carriera in Serie A.

39′ – Ancora Alvarez dalla distanza, Polito blocca in due tempi. Il pubblico applaude dopo i fischi dei minuti precedenti.

37′ – Alvarez ci riprova, il suo tiro dalla distanza finisce di poco a lato.

34′Alvarez fa subito capire come mai non ha una maglia da titolare: cross dalla sinistra di Pereira, l’argentino da buona posizione conclude con un tiro al volo sbilenco che va in fallo laterale.

32′ – Sembra una maledizione, Stramaccioni perde un’altro attaccante: Cassano non ce la fa, al suo posto Alvarez.

31′ – Problemi per Cassano, il barese accusa un dolore alla coscia, non ce la fa a continuare.

29′ – Biondini ci prova dal limite dell’area, palla di poco alta ma è una buona occasione per l’Atalanta.

27′ – Azione in attacco dell’Atalanta, Carmona arriva al tiro, Handanovic non si fa sorprendere sul primo palo.

26′ – Due occasioni per l’Inter da calcio d’angolo, prima Rocchi, poi Ranocchia non centrano la porta.

21′ – Punizione da 30 metri di Guarin, Polito blocca in presa bassa.

17′ – Scontro tra Raimondi e Juan Jesus, ha la peggio l’atalantino.

11′ – Cassano prova a pescare Rocchi in area, l’ex Lazio non arrvia sul pallone.

7′ – Conclusione dalla distanza di Cigarini che non inquadra la porta.

5′ – Ammonito Kovacic, il giovane centrocampista ha commesso un fallo su Cigarini a centrocampo.

4′ – Tiro di Guarin deviato da un difensore, primo angolo per l’Inter.

0′ – L’Inter attacca da sinistra verso destra e indossa la classica divisa nerazzurra, l’Atalanta è invece in grigio.

0′ – E’ iniziata la partita di San Siro.

20:45 – Inter e atalanta stanno osservando un minuto di silenzio per ricordare la scomparsa dell’ex presidente dei bergamaschi Ivan Ruggeri.

Inter – Atalanta | Formazioni ufficiali

20:08 – Ecco le formazioni ufficiali di Inter – Atalanta che inizierà fra meno di un ora. Stramaccioni è in piena emergenza in attacco, ha gli uomini contati dopo l’infortunio di Palacio, in campo dal primo minuti c’è Rocchi affiancato da Cassano. Confermata la difesa a tre con Samuel, Ranocchia e Juan Jesus; a centrocampo torna Cambiasso che ha scontato la giornata di squalifica contro la Sampdoria. Colantuono deve fare a meno dello squalificato Consigli, tra i pali ci va Polito, in attacco Denis sarà l’unica punta, con alle spalle Bonaventura, l’allenatore atalantino ha scelto di iniziare prudentemente mettendo facendo partire dalla panchina Livaja. A centrocampo ha recuperato Carmona, difesa a tre anche per gli ospiti con Scaloni, Stendardo e Canini. A fra poco con la diretta dell’incontro.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Zanetti, Kovacic, Cambiasso, Pereira; Guarin; Rocchi, Cassano.
A disposizione: Carrizo, Belec, Schelotto, Silvestre, Kuzmanovic, Alvarez, Nagatomo, Pasa, Benassi, Colombi, Forte. All.: Stramaccioni

ATALANTA (3-5-1-1): Polito; Scaloni, Stendardo, Canini; Raimondi, Cigarini, Carmona, Biondini, Del Grosso; Bonaventura; Denis.
A disposizione: Frezzolini, Contini, Ferri, Brivio, Cazzola, Giorgi, Radovanovic, Troisi, Brienza, De Luca, Parra, Livaja. All.: Colantuono

Il successo sul campo della Sampdoria dovrebbe aver portato un po’ di serenità in casa Inter, l’infortunio di Palacio ha però spezzato subito l’incantesimo, costringendo Stramaccioni a fare i conti con questa stagione che sembra essere davvero maledetta. Ancora non si sa quanto dovrà stare fermo l’attaccante, ma alla fine del campionato manca poco più di un mese e come ha fatto notare lo stesso allenatore conviene a questo punto iniziare a pensare alle alternative, escludendo così fin da subito la possibilità di provare ad accelerare i tempi del suo rientro.

Contro l’Atalanta molto probabilmente ci sarà spazio fin dal primo minuto per Rocchi che sembra tornato quasi ad una condizione accettabile, ironia della sorte di fronte i nerazzurri si troveranno Livaja, il giovane attaccante di cui forse si sono privati troppo in fretta. Stramaccioni ritrova Cambiasso che ha scontato la giornata di squalifica contro la Sampdoria, il centrocampo sarà a quattro, a fianco dell’argentino ci sarà Kovacic mentre le fasce saranno occupate da capitan Zanetti e Pereira. Guarin proverà a innescare i due attaccanti, oltre a Rocchi è scontata la presenza di Antonio Cassano, ormai ultima certezza rimasta nel reparto orfano di Milito e Palacio.

L’Atalanta scende in campo per provare ad onorare l’ex presidente Ivan Ruggeri scomparso ieri, onorato con il lutto al braccio da tutte le squadre della Serie A. Colantuono sa che alla sua squadra serve ancora qualche punto per raggiungere la salvezza, non sarà facile conquistarli a San Siro ma provarci è comunque obbligatorio, anche perché questa Inter ultimamente sembra aver più problemi in casa che lontano dal proprio pubblico. All’andata finì 3-2 per la Dea che ridimensionò sùbito le ambizioni interiste rilanciate dal successo alla Juventus Stadium della settimana precedente, anzi forse proprio i bergamaschi hanno dato il via alla lunga e ancora in corso crisi della squadra di Stramaccioni. Appuntamento a questa sera con la cronaca in tempo reale e le immagini da San Siro di Inter – Atalanta.

Inter – Atalanta | Probabili formazioni

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Zanetti, Kovacic, Cambiasso, Pereira; Guarin; Rocchi, Cassano. Allenatore: Stramaccioni.
A disposizione: Carrizo, Belec, Silvestre, Pasa, Jonathan, Kuzmanovic, Alvarez, Benassi, Schelotto.
Indisponibili: Obi, Mudingayi, Milito, Castellazzi, Chivu, Nagatomo, Stanokovic, Palacio.
Squalificati: Gargano.

ATALANTA (4-4-2): Polito; Scaloni, Stendardo, Canini, Del Grosso; Raimondi, Cigarini, Biondini, Bonaventura; Livaja, Denis. Allenatore: Colantuono.
A disposizione: Frezzolini, Contini, Ferri, Giorgi, Radovanovic, Troisi, Carmona, Cazzola, Brivio, Parra, Brienza, De Luca.
Indisponibili: Bellini, Budan, Moralez, Marilungo.
Squalificati: Lucchini, Consigli.

Inter – Atalanta | I precedenti

Sono 51 i precedenti tra le due nerazzurre a San Siro, il bilancio è ovviamente favorevole all’Inter che si è aggiudicata la sfida in 36 occasioni, 7 sono i successi dei bergamaschi e 8 i pareggi. L’anno scorso è finita 0-0, ma in genere in questa partita non mancano i gol: nel 2009/2010 ad esempio la milanese vinse per 2-1, l’anno prima invece le due squadre hanno dato vita ad un divertente 4-3, era l’ultimo campionato e questo spiega la poca attenzione delle difese. Come detto all’Atalanta non capita spesso di vincere a Milano, per raccontare il suo ultimo successo dobbiamo tornare alla stagione 2001/2002 quando gli ospiti vinsero 2-1 grazie alle reti di Sala e Beretta, per i padroni di casa era andato invece a segno Christian Vieri.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →