Napoli – Cagliari 3-2 | Serie A | Risultato finale: il gol-vittoria di Insigne in pieno recupero

La gara valida per la 33esima giornata di Serie A si disputa allo stadio San Paolo domenica 21 aprile 2013 con calcio di inizio alle ore 15.

Ibarbo trascina nel primo tempo il Cagliari sfruttando una manovra molto lenta del Napoli. Nella ripresa la reazione degli uomini di Mazzarri si sente. Prima Hamsik, poi Cavani portano in vantaggio la squadra di casa, la quale però subisce il ritorno del Cagliari. Il merito è di Sau che pareggia con un gran bel tiro al limite dell’area. Cavani si rende nuovamente pericoloso, ma alla fine il gol decisivo arriva grazie ad una conclusione di Insigne deviata. In pieno recupero. Negli ultimi secondi di gioco spazio anche ad una rissa in campo. Sulla gara pesano anche alcuni episodi sui quali le decisioni dell’arbitro De Marco sono dubbie.
97′E’ finita!
95′ – Rissa finale inevitabile. Ammoniti Behrami e Ekdal.

93′ GOOOOOOOOOOOL NAPOLI! INSIGNE! Insigne parte dalla sinistra, si accentra e calcia. Deviazione decisiva di un difensore rossoblu. San Paolo in festa.

92′ – Angolo per il Napoli. Colpo di testa di Calaiò alto.
90′ – 4 minuti di recupero. Fallo in attacco di Calaiò su Ariaudo.
90′ – Il Napoli preme, ma ora le azioni sono molte confuse.
88′ – Insigne crossa in mezzo all’area. L’acrobazia di Calaiò non ha esito fortunato.
88′ – Entra anche Calaiò, esce Zuniga. Napoli sempre più offensivo.
86′ – Il Napoli rischia, con Cabrera anticipato in area di rigore.
85′ – Il destro di Ekdal dalla distanza non preoccupa Rosati, che lascia sbattere il pallone sulla rete esterna della porta.
85′ – Ultimi 5 minuti di gioco.
83′ – Insigne pesca in area di rigore Cavani, in posizione regolare. Il matador sbaglia lo stop di petto e il pallone finisce a fondo campo.
82′ – Cross di Armero dalla sinistra, Cavani al volo trova ancora l’opposizione di Astori.
81′ – Calcio di punizione di Sau. Cavani respinge in barriera, il pallone finisce sui piedi di Murru, la cui conclusione al volo dalla grande distanza finisce di poco alta.

79′ – Discesa centrale di Armero in area di rigore. Il cross viene impattato da Cavani col sinistro (forse in offside) e da Hamsik di testa. Deviazione in angolo.

78′ – Esce Dzemaili, entra Insigne. Napoli molto offensivo.
75′Astori ostacola al limite dell’area di rigore la corsa di Hamsik, il quale protesta con l’arbitro che non fischia.

74′ – La reazione del Napoli, col sinistro di Zuniga. Agazzi respinge. Cabrera ammonito.
71′GOL CAGLIARI!! Sau riceve di spalle il pallone da Cabrera, esce dall’area di rigore, protegge il pallone dall’intervento di Cavani prima e Behrami dopo, e calcia col destro superando Rosati con un tiro spettacolare che finisce sotto la traversa.

68′ – Entra Sau, esce Thiago Ribeiro.
64′GOL NAPOLI!!! Cavani mette in rete il pallone respinto da Agazzi su un bel tiro di Cannavaro. Proteste del Cagliari per un presunto fuorigioco del Matador.

61′ – Sinistro di Pandev da posizione decentrata. Agazzi blocca senza problemi.
59′ – Manovre di gioco frammentate ore, con il Napoli che fa la partita.
57′ – Nenè ammonito per un fallo su Behrami. Entra Cabrera, esce proprio Nenè.
55′ – Pandev trova Cavani in area di rigore. Il sinistro del bomber viene parato, con qualche difficoltà, da Agazzi con il piede.
54′ – Adesso i tifosi azzurri spingono il Napoli verso il secondo gol. Esce Gamberini, entra Armero.
48′GOL NAPOLI!! Convalidato dopo quasi 2 minuti di dubbi. De Marco si consulta con giudice di linea e con guardalinee per un presunto offside di Cavani (influente?) sul tiro di Hamsik. In ogni caso la conclusione del centrocampista azzurro è stata deviata da Astori, in maniera determinante. Pulga espulso per proteste.

47′ – Zuniga con un cross dalla sinistra ottiene solo un corner.
46′Si ricomincia! Nessun cambio nel Napoli.
Rientrano in campo le due squadre.
Ecco il contatto alla fine del primo tempo. Il contatto tra Cavani e Rossettini c’è, ma pare non abbastanza per un calcio di rigore, che in effetti De Marco non ha concesso.

Ecco da dove ha tirato Ibarbo in occasione del gol che per il momento decide la gara.

Napoli – Cagliari | Primo tempo

46′Finisce il primo tempo.
46′ – Esce Rossettini, entra Ariaudo.
46′ – Cavani recupera palla, resiste al rientro di Nainggolan, supera due difensore, poi cade al limite dell’area dopo il contatto con Rossettini. L’arbitro lascia correre e ammonisce il bomber azzurro per proteste.

42′Cavani sbaglia il passaggio all’indietro favorendo il contropiede del Cagliari. Nenè allarga per Ibarbo, il cui cross morbido viene messo in angolo da un preoccupato Rosati. Dessena ammonito, era diffidato.

40′ – Rossettini ritarda la rimessa laterale del Napoli e Pandev si scontra con lui. Il sardo rimane a terra. De Marco richiama i capitani delle due squadre; aumenta la tensione in campo.
39′ – Nervosismo Zuniga-Dessena. De Marco riporta tutti alla calma.
38′ – Si riscalda Armero. C’è da contrastare Ibarbo sulla fascia sinistra del Napoli.
35′ – Ennesima conclusione da fuori area di Dzemaili. Tiro altissimo.
34′Ibarbo velocissimo sulla destra, brucia Britos e serve centralmente Nenè. Il destro del brasiliano finisce di poco fuori.

33′ – Aumenta la pressione del Napoli, con il Cagliari che prova a ripartire lanciando Ibarbo.
30′ – Ancora un tentativo di Cavani che prova a segnare con una rovesciata su sponda di Hamsik. Pallone alto.

30′ – Intanto rivedendo i replay del gol, si nota una deviazione di Cannavaro sul tiro di Ibarbo.
28′ – Altro fallo di Cannavaro, su Dessena. Il capitano del Napoli è già ammonito.
27′ – Dzemaili allarga sulla destra per Maggio, il cui cross viene anticipato in uscita bassa da Agazzi.
24′ – Pandev trova in area di rigore Cavani che al volo col destro spara il pallone in alto.

22′ – Sinistro potente di Dzemaili. Agazzi si arrangia in angolo. Intanto ammonito Cannavaro.

21′ – Dessena salva in scivolata sul tiro di Cavani che ha concluso l’iniziativa di Pandev dalla destra. Solo angolo per il Napoli.

20′ – Ripartenza Zuniga. Il cross in area è troppo sul portiere. Agazzi blocca in uscita alta.
18′ GOL CAGLIARI! Sugli sviluppi del corner Cavani respinge debolmente. Ibarbo finta il tiro di prima, si porta il pallone sul destro e supera con un bel tiro Rosati.
16′ – Calcio di punizione da oltre 25 metri. Thiago Ribeiro tira. Pallone potente e teso. Rosati para in due tempi.
15′Dzemaili inventa un tiro-cross dalla destra. Gamberini è in ritardo, il pallone finisce sul fondo.

13′ – Ritmi bassi con il Napoli che organizza una lenta manovra offensiva.
9′Nainggolan calcia di prima col destro dalla grandissima distanza. Tiro alto di molto.
8′ – Il Cagliari negli ultimi minuti ha preso il pallino del gioco.
5′ – Cross di Ibarbo, Nenè non arriva a colpire di testa il pallone. L’attaccante era stato lasciato colpevolmente solo in area di rigore.
4′ – Scambio Pandev-Hamsik con l’assiste di tacco del centrocampista. Il tiro del macedone è alto.

3′ – Cavani crossa dalla sinistra, il pallone è colpito al volo da Maggio. Tiro smorzato, il Cagliari respinge.
1′ – Prima verticalizzazione del Cagliari, con Nenè anticipato al limite dell’area.
0′ – E’ iniziata. Calcio d’inizio del Cagliari.
14.58 Squadre in campo.

14.56 Quasi 50 mila le persone presenti sugli spalti.
14.54 Tutto pronto al San Paolo, che non registra il tutto esaurito. Napoli e Cagliari stanno per scendere sul terreno di gioco. Da registrare il caldo che potrebbe influenzare l’andamento della gara.
14.32 Napoli-Cagliari, dove vederla in tv? La gara valida per la 33 giornata di Serie A sarà possibile seguirla sulle due pay tv che hanno i diritti per la Serie A. Su Sky la partita sarà commentata dalla coppia Riccardo Trevisani – Daniele Adani; per i tifosi azzurri c’è la possibilità di ascoltare la telecronaca di Carlo Alvino. Su Mediaset Premium commento affidato a Roberto Ciarapica e a Sebino Nelacon, con il commento tifoso di Raffaele Auriemma. Il match andrà in onda in diretta su Sky Sport 1/canale 201, Sky Calcio 1 HD/canale 251. La gara sarà trasmessa anche da Mediaset su Premium Calcio 1 e Premium Calcio HD (canali 371 e 381 del digitale terrestre). Napoli – Cagliari, per gli abbonati verrà trasmessa in streaming su Sky Go e Premium Play, in alternativa ci sono i consueti siti che raccolgono gli streaming (alcuni dei quali “illegali”) come Rojadirecta e Adthe. Qui su CalcioBlog avremo la nostra diretta testuale con foto.
14.30 Tra gli azzurri, lo ricordiamo, ci sono 10 diffidati: Gamberini, Pandev, Inler, Calaiò, Armero, Zuniga, Insigne, Cavani, Maggio, Behrami. Nessuno, invece, tra i sardi.
14.20 Pulga schiera titolare Nenè. Cavani oggi festeggia la 100esima partita giocata in Serie A con la maglia del Napoli. Per Maggio invece si tratta della gara numero 150. Per il resto non ci sono novità in nessuna delle due squadre.

Napoli – Cagliari, formazioni ufficiali

NAPOLI (3-5-2): Rosati; Gamberini, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Dzemaili, Hamsik, Zuniga; Pandev, Cavani.
CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi, Perico, Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Nainggolan, Ekdal; Thiago Ribeiro, Nenè, Ibarbo.
13.05 Tra meno di due ore il calcio di inizio di Napoli – Cagliari. Tra qualche minuto saranno comunicate le formazioni ufficiali delle due squadre. Ve ne daremo conto. Al momento comunque paiono confermate tutte le previsioni della vigilia.

Napoli – Cagliari | La presentazione della partita


Oggi alle ore 15 allo stadio San Paolo si affrontano Napoli e Cagliari nella gara valida per la 33esima giornata di Serie A – la partita sarà seguita in diretta da CalcioBlog. Le due squadre vengono da un periodo positivo; in particolare il Cagliari nelle ultime cinque gare ha ottenuto 5 risultati utili, conquistando ben 11 punti (uno in meno rispetto al Napoli – ma nel girone di ritorno ha fatto due punti più degli azzurri). Un dato potrebbe però rappresentare un segnale preoccupante per i sardi: negli ultimi tre match in trasferta non ha mai segnato. Gli uomini di Mazzarri sono reduci dall’importante pareggio contro il Milan che ha permesso agli azzurri di consolidare il secondo posto in classifica, valido per la qualificazione diretta alla Champions League. La squadra di Pulga, nonostante le tante vicende burocratiche e soprattutto giudiziarie che hanno coinvolto la società negli ultimi mesi, con tanto di presidente arrestato (ora agli arresti domiciliari), si è resa protagonista di una stagione molto positiva, dato che con 42 punti si trova attualmente al decimo posto, nettamente fuori dalla lotta per non retrocedere (la salvezza di fatto è stata conquistata 7 giorni fa con la vittoria ottenuta a Trieste contro l’Inter).
In conferenza stampa Mazzarri ha definito la sfida contro il Cagliari più difficile di quella di San Siro di domenica scorsa in quanto i sardi sono anche liberi mentalmente e non hanno nulla da perdere, avendo già raggiunto l’obiettivo di restare in Serie A. L’allenatore livornese ha sottolineato come serva concentrazione anche perché il secondo posto non è ancora assicurato. Dall’altra parte Pulga ha garantito che ci sarà impegno in modo da “finire nella parte sinistra della classifica”.
Il Napoli non potrà contare sugli squalificati Campagnaro e De Sanctis i quali saranno sostituiti rispettivamente da Rosati e Gamberini. A centrocampo confermato Dzemaili, che sta vivendo un periodo di forma invidiabile. In avanti Pandev-Cavani.
La coppia Pulga-Lopez dovrà invece fare a meno per squalifica di Conti e Pinilla, oltre che a Pisano e Cossu per infortunio. In avanti Cabrera dovrebbe muoversi alle spalle di Ibarbo e Thiago Ribeiro. Possibile però che Sau parta dal primo minuto.

Napoli – Cagliari | Probabili formazioni

NAPOLI (3-5-2): Rosati; Gamberini, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Dzemaili, Zuniga; Hamsik; Pandev, Cavani.
CAGLIARI (4-3-1-2) Agazzi; Perico, Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Nainggolan, Ekdal; Cabrera (Sau); Ibarbo, Thiago Ribeiro.

Napoli – Cagliari | Precedenti

34 sono le sfide tra Napoli e Cagliari disputate al San Paolo (nel 2001/02 si giocò a Cava de’ Tirreni). 27 le gare giocate in Serie A, 4 in serie B e 3 in Coppa Italia. I risultati danno ragione alla squadra di casa che ha vinto in 20 occasioni; i sardi hanno superato gli avversari solo 4 volte, mentre i pareggi sono stati 10. L’anno scorso il Napoli superò in una partita convulsa il Cagliari per 6 a 3.

Napoli – Cagliari | Convocati

Ecco gli uomini scelti da Mazzarri per la gara contro i rossoblu:
Rosati, Colombo, Crispino, Britos, Cannavaro, Gamberini, Grava, Rolando, Armero, Behrami, Donadel, Dzemaili, El Kaddouri, Hamsik, Inler, Maggio, Mesto, Zuniga, Calaiò, Cavani, Insigne, Pandev.
Per la trasferta al San Paolo Pulga potrà contare su 19 calciatori:
Agazzi, Avramov, Ariaudo, Astori, Avelar, Del Fabro, Murru, Perico, Rossettini, Cabrera, Casarini, Dessena, Ekdal, Eriksson, Nainggolan, Ibarbo, Nenè, Sau, Thiago Ribeiro.
Arbitra Andrea De Marco.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →