Siena – Milan 1-2 | Diretta Serie A | Risultato finale: Balotelli e Mexes portano i rossoneri in Champions tra le polemiche

Il Milan ribalta la partita, prima Balotelli su rigore e poi Mexes riportano il Milan in Champions, Fiorentina beffata ma ci saranno polemiche.

94′ – Finisce la partita di Siena, il Milan acciuffa la vittoria nei minuti finali e conquista il terzo posto che significa Champions League. Ma ci saranno polemiche per le decisioni arbitrali di Bergonzi, nel primo tempo ai padroni di casa mancano due rigori, nella ripresa è severa l’espulsione di Terlizzi arrivata pochi minuti dopo quella, giusta, di Ambrosini. Poi il rigore di Balotelli, anche in questo caso la decisione del fischietto è sembrata controversa, l’intervento di Felipe non sembra tale da far optare per la massima punizione.

91′ – Quattro minuti di recupero.

90′ – Ammonito anche Felipe, all’inizio Bergonzi aveva estratto il rosso ma aveva sbagliato cartellino.

” width=”620″ height=”350″ class=”alignleft size-medium wp-image-182947″ />

87′GOOOOOOOOOOOOL!!! MILAN IN VANTAGGIO!!! MEXES!!! Il Milan si riprende la Champions, in gol Mexes che prima si vede respingere un tiro da Pegolo poi non sbaglia il tap in. E’ 2-1, una rete che vale la Champions League.

84′GOOOOOOOOOL!!! PAREGGIO DEL MILAN!!! BALOTELLI!!! Non sbaglia mai dal dischetto Super Mario, Pegolo spiazzato. Ma il rigore è sembrato generoso.

82′ – Espulso Iachini.

82′Rigore per il Milan, Felipe ha trattenuto Balotelli. Le immagini non chiariscono se il fallo c’era o meno.

81′ – Contropiede del Siena gestito da Agra, viene servito Bolzoni che prova il tiro, deviazione in angolo della difesa.

80′ – Un’altra punizione dalla distanza di Balotelli, Pegolo sempre attento.

78′ – Entra Constant, all’inizio sembrava dovesse uscire Mexes, invece è stato Abate a lasciare il campo.

75′ – Iachini corre ai ripari, entra in campo Paci al posto di Emeghara, ristabilita la linea a tre in difesa rimasta orfana di Terlizzi espulso.

73′ – Tiro dalla distanza di Emeghara, Abbiati riesce a intercettare con un tuffo basso, ma buona occasione per il Siena.

70′ – Subito ristabilita la parità numerica, espulso anche Terlizzi per un’entrata su Pazzini, decisione troppo severa.

68′ – Un altro fallo a centrocampo di Ambrosini e Bergonzi lo manda anzi tempo negli spogliatoi, Milan in dieci uomini.

65′ – Ci prova El Shaarawy, tiro potente ma Pegolo non ha problemi.

62′ – Ambrosini travolge Emeghara e si becca il giallo. Nel frattempo Ljajic ha fatto tripletta e la Fiorentina ora vince 5-0 a Pescara.

61′ – Cambia anche Iachini, Agra ha preso il posto di Rosina.

60′ – Allegri prova il tutto per tutto, esce Nocerino e entra El Shaarawy, sono quattro gli attaccanti in campo.

59′ – Il Milan chiede un rigore per un fallo di mano di Rubin, ma le immagini mostrano che il difensore ha colpito con la coscia.

56′ – Cross di Balotelli, la deviazione mette in difficoltà Pegolo che comunque allontana con un pugno.

53′ – Quarto gol della Fiorentina, alla festa partecipa anche Jovetic.

46′ – E’ iniziato il secondo tempo e come preannunciato c’è Pazzini in campo che ha preso il posto di Niang.

21:49 – Pazzini è pronto per entrare, sarà in campo al rientro delle squadre dagli spogliatoi.

Siena – Milan | La cronaca del primo tempo

45′ + 1 – Balotelli prova per la terza volta il bolide su calcio piazzato, Pegolo risponde in tuffo e Bergonzi fischia la fine del primo tempo.

45′ – Terlizzi rimedia il primo giallo della partita per una trattenuta ai danni di Balotelli.

44′ – Galliani in tribuna non sembra gradire lo spettacolo, è evidente il nervosismo sul suo volto.

43′ – Ancora un cross di Abate, ottimo il salvataggio acrobatico di Felipe.

40′ – La difesa del Milan è in grandissima difficoltà, prima un’occasione per Emeghara, poi un cross di Rosina su cui provano ad arrivare in tre senza successo. Per i rossoneri forse è meglio tornare negli spogliatoi.

36′ – Il Siena chiede un altro rigore: tiro di Emeghara, respinge Mexes in angolo. Il francese ha il braccio attaccato al corpo ma si abbassa per colpire il pallone, forse poteva starci.

34′ – Ancora una punizione dalla lunghissima distanza di Balotelli, questa volta non inquadra la porta.

28′ – Intanto la Fiorentina fa tris, ha segnato Mati Fernandez.

28′ – Colpo di testa di Balotelli su cross di Abate, il pallone si stampa sulla traversa.

25′ – Che dormita la difesa del Milan, Rosina crossa e Terzi tutto solo può colpire di testa e battere Abbiati.

25′GOOOOOOOL!!!! SIENA IN VANTAGGIO!!!! TERZI!!!!

24′ – La Fiorentina ha raddoppiato ancora con Ljajic.

22′ – Il Siena si lamenta per la mancata concessione di un calcio di rigore, Ambrosini trattiene in maniera vistosa Vitiello ma Bergonzi, che pure era ben piazzato, non vede.

21′ – Bel tiro di Robinho, il brasiliano si porta la palla sul sinistro e impegna seriamente Pegolo che in tuffo manda in angolo.

17′ – Che errore da parte di Niang, Robinho aveva messo una bella palla in mezzo ma il francesino ha mancato clamorosamente l’impatto con la sfera.

16′ – Non si sblocca la partita a Siena, intanto a Pescara la Fiorentina è passata in vantaggio con Ljajic.

10′ – Sinistro velleitario di Rosina, palla abbondantemente alta.

5′ – Bella discesa di Abate che mette al centro, arriva Nocerino ma il suo tiro finisce in curva.

3′ – Doppia occasione per Balotelli, prima un gran tiro che costringe Pegolo al corner, poi sulla battuta Super Mario prima e Zapata poi per un pelo non trovano il tocco sotto porta. Il Milan è partito con il piede sull’acceleratore.

2′ – Conclusione centrale di Robinho, ma Pegolo ha qualche problema e blocca in due tempi.

1′ – Partita iniziata.

20:43 – Nel corso della partita Siena – Milan vi terremo aggiornati anche con la situazione di Pescara dove la Fiorentina giocherà per conquistare i tre punti. Il duello tra viola e rossoneri sarà avvincente fino all’ultimo minuto.

20:40 – Tutto pronto alla Montepaschi Arena, il Milan dovrà centrare la vittoria se vorrà assicurarsi il terzo posto, un pareggio potrebbe non bastare.

20:08 – Ecco le formazioni ufficiali di Siena e Milan. La sorpresa è l’ennesima esclusione di El Shaarawi, si parlava di un ballottaggio tra Niang e Robinho e invece alla fine saranno tutti e due in campo mentre il Faraone si accomoderà in panchina. C’è una maglia da titolare anche per Nocerino preferito a Flamini, mentre in difesa De Sciglio ha la meglio su Constant. Iachini preferisce il 3-5-2 quindi Sestu si accomoda in panchina e in attacco Rosina affianca Emeghara, Bolzoni va a rinfoltire il centrocampo. A fra poco con la diretta della partita.

Siena – Milan | Formazioni ufficiali

Siena (3-5-2): Pegolo; Terzi, Terlizzi, Felipe; Vitiello, Calello, Bolzoni, Della Rocca, Rubin; Rosina, Emeghara.
A disposizione: Farelli, Paci, Uvini, Angelo, Belmonte, Matheu, Valiani, Verre, Agra, Sestu, Paolucci, Bogdani.
Allenatore: Iachini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Vergassola, Matheu, Pozzi, Grillo, Reginaldo

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, De Sciglio; Nocerino, Montolivo, Ambrosini; Robinho, Balotelli, Niang.
A disposizione: Gabriel, Amelia, Yepes, Bonera, Antonini, Zaccardo, Constant, Salamon, Pazzini, Traoré, El Shaarawy.
Allenatore: Allegri
Squalificati: Muntari (2)
Indisponibili: De Jong, Bojan, Boateng

Il Milan scende in campo a Siena, novanta minuti per centrare l’obbiettivo di una stagione, novanta minuti per conquistare una vittoria che metterebbe al sicuro da qualsiasi sorpresa, per non dover stare con l’orecchio alla radiolina in attesa di notizie da Pescara dove la Fiorentina insegue lo stesso sogno Champions League. Sarà una serata strana per Massimiliano Allegri, il tecnico è stato per lunghi tratti della stagione sfiduciato dalla società, la stessa società che l’estate scorsa gli aveva venduto due pedine fondamentali come Ibrahimovic e Thiago Silva, ora si ritrova ad un passo da quel terzo posto che all’inizio sembrava impossibile e pure non è sicuro di essere ancora a Milanello il prossimo luglio.

Al Milan vanno bene due risultati su tre, la milanese in pratica deve cercare di non perdere contro il già retrocesso Siena, una squadra che potrà al massimo attingere dal suo orgoglio le forze necessarie per raccogliere l’ultima soddisfazione di un campionato abbastanza avaro di gioie. La Robur ha però la consapevolezza che un risultato positivo questa sera potrebbe regalare la Champions League all’odiata Fiorentina, questo rende ancora più incerto l’esito della partita del Franchi. Allegri recupera per l’ultima uscita dell’anno Montolivo, ma perde Boateng alle prese con un problema al ginocchio, a centrocampo manca inoltre anche Muntari squalificato, con l’ex viola ci saranno quindi Flamini, protagonista di un ottimo finale di stagione, e Ambrosini.

L’attacco sarà come al solito sulle spalle di Mario Balotelli, al suo fianco è sicuro di un posto da titolare El Shaarawi, mentre è ballottaggio tra Niang e Robinho che in settimana ha avuto un battibecco con l’allenatore. La difesa sarà a quattro con l’ormai collaudata coppia centrale formata da Mexes e Zapata, mentre sulle fasce ci saranno Abate e Constant. Iachini, che nell’ultima conferenza stampa non ha sciolto i nodi relativi alla sua permanenza in Toscana, si affiderà a Pegolo tra i pali, mentre davanti a lui ci sarà la linea a tre con Terzi, Terlizzi e Felipe. Confermato sulla destra a centrocampo Vitiello, rientrato da poco dalla lunga squalifica, così come Rubin a sinistra, al centro ci saranno Calello e Della Rocca. In attacco il solito Emeghara supportato da Rosina e Sestu. Seguiremo la partita in diretta con aggiornamenti in tempo reale e immagini dalla Montepaschi Arena a partire dalle 20:45.

Siena – Milan | Probabili formazioni

Siena (3-4-2-1): Pegolo; Terzi, Terlizzi, Felipe; Vitiello, Calello, Della Rocca, Rubin; Rosina, Sestu; Emeghara.
A disposizione: Farelli, Angelo, Belmonte, Paci, Uvini, Agra, Valiani, Bolzoni, Verre, Matheu, Paolucci, Bogdani.
Infortunati: Pozzi.
Squalificati: nessuno.
Allenatore: Giuseppe Iachini.

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, Constant; Flamini, Ambrosini, Montolivo; Niang, Balotelli, El Shaarawi.
A disposizione: Gabriel, Amelia, Yepes, Antonini, De Sciglio, Bonera, Zaccardo, Nocerino, Pazzini, Traoré, Robinho.
Infortunati: De Jong, Bojan, Boateng.
Squalificati: Muntari.
Allenatore: Massimiliano Allegri.

Siena – Milan | I precedenti

L’Artemio Franchi di Siena, anche conosciuto come Montepaschi Arena, è sempre stato un campo molto favorevole ai colori rossoneri che soltanto una volta hanno lasciato la Toscana senza conquistare punti, Allegri e i suoi devono augurarsi che la tradizione non si interrompa domani dal momento che in palio c’è il terzo posto e quindi la prossima Champions League. Sono otto i precedenti tra le due squadre e in sei occasioni a vincere è stato il Milan, compresa la prima sfida in assoluto che risale ormai al 2003/2004 quando la sfida finì 2-1 in favore degli ospiti. L’anno successivo i bianconeri riuscirono a imporsi con lo stesso risultato ottenendo quella che sarebbe stata la loro unica vittoria contro la milanese. C’è stato anche un solo pareggio, nel 2007/2008, in gol Maccarone e Nesta e finì 1-1, l’unica volta in cui sono stati messi a segno meno di tre gol. Un consiglio per gli scommettitori è quello di puntare sull’Over, l’anno scorso finì 4-1 per il Milan, nel 2008/2009 addirittura i rossoneri vinsero per 5-1, mente due anni prima ci fu una girandola di gol, alla fine i padroni di casa uscirono sconfitti per 4-3. Insomma, anche se la partita conta solo per la squadra di Allegri, una cosa è certa, non dovrebbero mancare i gol e lo spettacolo.

Milan – Siena | All’andata vinsero i rossoneri per 2-1

Milan e Siena si sono incontrate a San Siro lo scorso 6 gennaio, i tre punti andarono ai padroni di casa che pure dovettero faticare per avere la meglio sull’avversario. Il gol dell’1-0 porta la firma di Bojan, mentre il raddoppio è di Pazzini bravo a procurarsi e a trasformare un rigore. Riapre la partita la rete di Paolucci anche se alla fine si rivelerà inutile.

Milan – Siena 2-1: le foto della partita

Milan - Siena 2-1: le foto della partita
Milan - Siena 2-1: le foto della partita
Milan - Siena 2-1: le foto della partita
Milan - Siena 2-1: le foto della partita

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →