Brescia - Livorno 1-1 | Highlights Serie B - Video Gol (Caracciolo, Paulinho)

22 Maggio 2013 - Semifinale d'andata positiva per il Livorno di Davide Nicola contro il Brescia, non tanto per la prestazione, ma quanto per il risultato. Gli amaranto sono usciti dal Rigamonti con un pareggio per 1-1 che ora pone in una posizione di forza rispetto ai lombardi. Domenica prossima infatti, al Livorno basterà anche solo pareggiare per avere la certezza della finale grazie al migliori piazzamento in classifica e, considerando che il Brescia in tutta la stagione è riuscito a vincere in trasferta solo 5 volte su 21, la possibilità sono buone.

Oggi però in campo non si sono sentiti molto i 18 punti che hanno separato le due squadre a fine campionato visto come se la sono giocata alla pari. Dopo appena sei minuti il Livorno ha collezionato la prima palla gol con un tiro dalla lunga distanza di Emerson, che Arcari ha tentato di bloccare ma alla fine è riuscito solo a respingere piuttosto goffamente. Dopo un tiro sballato di Corvia, terminato abbondantemente fuori dallo specchio, lo stesso ex attaccante del Lecce si è liberato dai 25 metri su suggerimento di Rossi, trovando però pronto Mazzoni che a differenza del suo collega è riuscito a bloccare la sfera.

A metà del primo tempo Belinghieri ci ha provato anche lui da distanza siderale, sfiorando la traversa della porta di Arcari. dopo una prima mezzora all'insegna dell'equilibrio, i padroni di casa sono riusciti a portarsi in vantaggio con un colpo di testa di Caracciolo su azione d'angolo. Un gol molto importante per l'ex punta di Genoa e Novara nella scorsa stagione, perché gli ha permesso di diventare il miglior bomber nella storia per le rondinelle con 103 reti segnate nelle 4 diverse esperienze vissute a Brescia fino ad ora.

Il Livorno è riuscito a pareggiare i conti al 51' minuto con il brasiliano Paulinho, il più lesto ad avventarsi su una respinta difettosa di Arcari che non ha certamente vissuto una serata di grazia. Dopo aver subito il gol del pari, il Brescia si è gettato in avanti collezionando delle buone occasioni da gol, in particolar modo con Finazzi che ha scagliato una sassata di esterno destro dal limite dell'area constringendo Mazzoni ad una parata plastica.

  • shares
  • Mail