Risultati finali Champions League | Diretta 21 Agosto 2013 | Quasi fatta per Arsenal, Basilea e Austria Vienna

I risultati in diretta dei preliminari d’andata.

22:40 – Sono appena finite le partite di questa seconda giornata di preliminari di Champions League e non sono mancate le sorprese. Sono ben tre le vittorie in trasferta, la più importante è quella dell’Arsenal a Istanbul con tre gol nella ripresa di Gibbs, Ramsey e Giroud. Ha vinto anche l’Austria Vienna a Zagabria, di Leovac e Stankovic; bene il Basilea a Sofia contro il Ludogorets, in evidenza l’egiziano Salah. Pareggia la Steaua Bucarest in casa con il Legia Varsavia, i romeni passano con Piovaccari ma si fanno raggiungere da Kosecki. Soltanto pari anche per lo Schalke contro il “ripescato” PAOK, non basta il gol di Farfan che viene vanificato dall’1-1 di Stoch.

Risultati Champions League in diretta | 21 Agosto 2013

Dinamo Zagabria – Austria Vienna 0-2 RISULTATO FINALE
(68′ Leovac (A), 71′ Rukavina (D) espulso, 75′ Stankovic (A))

Fenerbahce – Arsenal 0-3 RISULTATO FINALE
(51′ Gibbs (A), 64′ Ramsey (A), 77′ Giroud (A) rigore)

Ludogorets – Basilea 2-4 RISULTATO FINALE
(12′ Salah (B), 24′ Marcelinho (L), 50′ Stoyanov (L), 59′ Salah (B), 64′ Sio (B), 83′ Schar (B))

Schalke 04 – PAOK Salonicco 1-1 RISULTATO FINALE
(32′ Farfan (S), 73′ Stoch (P))

Steaua Bucarest – Legia Varsavia 1-1 RISULTATO FINALE
(34′ Piovaccari (S), 53′ Kosecki (L))

22:38 – Sono finite tutte le partite, le squadre si danno appuntamento a martedì prossimo per le gare di ritorno.

21:51 – Su tutti i campi si sta giocando il secondo tempo.

21:36 – Sono finiti tutti i primi tempi delle cinque partite. Non si sblocca la sfida Istanbul, Arsenal meglio del Fenerbahce ma è ancora 0-0. La Steaua Bucarest vince sul Legia Varsavia grazie ad un gol di Federico Piovaccari, stesso risultato alla Veltins Arena con lo Schalke 04 in vantaggio sul PAOK con la rete di Farfan. Pareggiano 1-1 Lugodorets e Basilea, svizzeri avanti con Salah, pareggio del brasiliano Marcelinho per il campioni di Bulgaria.

20:45 – Sono iniziate tutte le partite!

Seconda giornata di preliminari di Champions League, le partite che comporranno il tabellone definitivo dell’edizione 2013/2014. Come ieri in programma ci sono altre cinque partite, di sicuro quella più importante è la sfida del Sukru Saracoglu di Istanbul dove il Fenerbahce aspetta l’Arsenal di Wenger. Gli inglesi hanno iniziato con il piede sbagliato in campionato, perdendo con l’Aston Villa, e non vogliono commettere passi falsi, e continuare a restare nella ristrettissima élite di squadre che nel nuovo millennio non hanno mai saltato un edizione di Champions, i Gunners insieme a Manchester United e Real Madrid sono gli unici club che ci sono riusciti. I turchi mancano dal più prestigioso palcoscenico continentale dal 2008/2009, devono però aspettare anche le risposte della giustizia sportiva, anche superando l’Arsenal potrebbero comunque essere esclusi dalle competizioni europee.

La stessa sorte è toccata al Metalist che è stato sostituito in extremis dal PAOK Salonicco, i greci non dovrebbero essere un avversario molto pericoloso sulla strada dello Schalke 04 che vuole raggiungere nella fase a girone gli odiati rivali del Borussia Dortmund. Non vuole interrompere il suo sogno il Ludogorets, i bulgari dopo aver superato Slovan Bratislava e Partizan Belgrado, si trovano davanti l’ultimo ostacolo che è rappresentato dagli svizzeri del Basilea che si è fatto vedere l’ultima volta in Champions nel 2010/2011. Altra sfida interessante è quella tra Dinamo Zagabria e Austria Vienna, i croati sono sicuramente favoriti sulla carta, ma gli austriaci covano il sogno di partecipare per la prima volta alla fase a gironi della Coppa dei Campioni, la loro corsa si è sempre fermata ai preliminari, l’ultima volta è successo nel 2006/2007 quando furono sconfitti dal Benfica.

L’ultima partita della serata è quella tra Steaua Bucarest e Legia Varsavia. I romeni l’anno scorso sono stati protagonisti di una bella Europa League, riuscendo anche a trovare due vittorie di prestigio contro Ajax e Chelsea, ora sperano di ripetersi nella coppa più importante. I polacchi invece non hanno una grande tradizione in questo senso, la loro unica partecipazione alla Champions risale al 1995/1996. Due volte si sono fermati ad un passo dalle porte del paradiso, nel 2003/2004 si sono dovuti arrendere al Barcelona, tre anni più tardi la strada gli è stata invece sbarrata dallo Schalke 04.

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →