Lazio | Radu infortunato, starà fuori almeno due mesi

Il difensore rumeno si fa male al ginocchio


Brutta tegola per la Lazio, già alle prese con un inizio di stagione balbettante e con la delusione generale dell'ambiente derivante dal mancato acquisto di un attaccante di livello. Stefan Radu, terzino sinistro dei biancocelesti, è uscito malconcio dall'allenamento di ieri nella seduta di allenamento di ieri. Il difensore rumeno si è infortunato al ginocchio sinistro e la diagnosi non promette nulla di buono: lesione al legamento collaterale esterno e sospetta rottura del menisco. Radu, accompagnato dal compagno di squadra Biava, è stato sottoposto ad un controllo nella clinica Paideia da Stefano Lovati, consulente ortopedico della Lazio, e dal medico sociale Stefano Salvatori.

L'esame strumentale in risonanza magnetica nucleare al ginocchio sinistro ha evidenziato una lesione di primo-secondo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro. E' stato applicato all'atleta un apparecchio gessato a ginocchiera che dovrà mantenere per tre settimane. La prognosi clinica è stimata intorno alle otto settimane. Saranno, quindi, almeno due o forse tre i mesi (considerando anche la ripresa della forma fisica) di stop per il calciatore della Lazio.

Una grana per i capitolini, anche in virtù del fatto che nella lista dei giocatori scelti per l'Europa League Petkovic non ha inserito Vinicius, terzino sinistro brasiliano. Tre le alternative plausibili per sopperire all'assenza del rumeno: l'arretramento di Lulic sulla linea dei difensori, lo spostamento di Cavanda a sinistra oppure con l’inserimento di Luca Crecco, l’esterno della Primavera che nella scorsa stagione ha esordito in Serie A.

  • shares
  • Mail