Infortunio Bergessio, Pulvirenti attacca Chiellini: “Vigliacco e impunito”

Juventus – Catania: il presidente degli etnei accusa Chiellini di afer rotto volutamente il perone all’attaccante Bergessio

Ogniqualvolta si incontrano Juventus e Catania la tradizione vuole che ci sia una lunga coda polemica: dopo alcuni arbitraggi contestati negli anni scorsi da parte degli etnei, con accuse pesanti da parte del presidente siculo Antonino Pulvirenti nei confronti della dirigenza dei campioni d’Italia, stavolta la scintilla la fa scoccare l’infortunio occorso all’attaccante argentino Bergessio. Nei minuti finali, con risultato già acquisito, il bomber sudamericano del Catania subisce un fallo dal difensore bianconero Giorgio Chiellini, che entra duro ma non per far male: l’arbitro Guida fischia il calcio di punizione e ammonisce lo juventino. Da subito si comprende, però, che l’infortunio di Bergessio è serio, tanto che anche Antonio Conte si avvicina al giocatore per rincuorarlo.

Avrebbe voluto una sanzione più pesante nei confronti di Chiellini, invece, Antonino Pulvirenti, numero uno del Catania che ai microfoni di ‘Telecolor’, ha duramente attaccato il difensore della Juventus e della nazionale italiana:

“L’intervento di Chiellini su Bergessio – ha detto Pulvirenti – è di una violenza inaudita, spocchioso e vigliacco, commesso da uno che sa di godere dell’impunità”.

Parole pesanti quelle del patron dei siculi, che già lo scorso anno era stato deferito per le parole espresse nei confronti della Juventus e del suo presidente Andrea Agnelli. Chiellini, ieri sera si era subito scusato con Bergessio in campo, così come aveva fatto il tecnico bianconero Conte. Non è stato sufficiente, però, per placare gli animi di Pulvirenti e di tanti tifosi rossoazzurri che hanno ‘invaso’ la pagina Facebook di Chiellini invitandolo a scusarsi pubblicamente.

Cosa che puntualmente è avvenuta via Twitter:

“Buongiorno a tutti, ci tenevo a scusarmi anche pubblicamente con Bergessio per il mio fallo che ha causato il suo infortunio”, ha digitato Chiellini.

E ancora:

“Sono intervenuto sicuro di prendere il pallone, lui mi ha anticipato e purtroppo ho colpito in pieno la sua gamba. Mi dispiace davvero tanto e gli faccio il mio più grande in bocca al lupo per una pronta guarigione”.

Intanto, come riporta ‘Tuttosport’, Pulvirenti è stato protagonista di un brutto gesto nell’intervallo di Juventus – Catania: non riconosciuto da uno steward cui chiedeva di entrare negli spogliatoi, è arrivato quasi alle mani con lo stesso, mentre un suo collaboratore spingeva violentemente una porta che colpiva una steward bianconera alla testa.

I Video di Blogo

Cristiano Ronaldo live su Instagram: “Quel signore dall’Italia che dice bugie…”